Giovedì 27 Aprile 2017 - 08:15

A Fiumicino 68 profughi siriani grazie ai corridoi umanitari

Domani è previsto un altro arrivo di 57 persone

A Fiumicino 68 profughi siriani grazie ai corridoi umanitari

Sono arrivati all'aeroporto di Fiumicino altri 68 profughi siriani provenienti dal Libano grazie ai corridoi umanitari promossi dalla Comunità di Sant'Egidio, dalla Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia e Tavola Valdese. Domani è previsto un altro arrivo di 57 profughi.

Con questo nuovo arrivo di 125 persone, per lo più nuclei familiari, tra cui 48 minori, sarà raggiunta la cifra di quasi 800, arrivati in sicurezza e legalmente in Italia, a partire dal febbraio 2016, in accordo con i ministeri degli Esteri e dell'Interno.

"In un momento che vede in Europa, anche per motivi elettorali, una strumentalizzazione a fini politici del fenomeno dell'immigrazione, l'impegno crescente della società civile dimostra che è possibile un modello alternativo per accogliere e integrare uomini e donne, altrimenti vittime dei trafficanti di esseri umani (famiglie con bambini, donne sole, anziani, malati, persone con disabilità). Tutto ciò grazie anche alla generosità di tanti italiani, con un progetto totalmente autofinanziato", spiegano dalla Comunità di Sant'Egidio.

In mattinata saranno accolti a Fiumicino dal viceministro degli Esteri, Mario Giro, dal presidente della Comunità di Sant'Egidio, Marco Impagliazzo, da Paolo Naso, in rappresentanza delle Chiese protestanti italiane, e da Donatella Candura, per il Dipartimento Libertà civili del ministero dell'Interno.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cina, il laboratorio di malattie tropicali studia zanzare infettate da Zika

Arriva "ZanzaMapp", segnalatore sociale di zanzare

Un app elaborata da un gruppo di ricerca della "Sapienza". La somma delle segnalazioni per mettere sotto controllo gli insetti

Sit In di protesta davanti al tribunale di Roma per l'archiviazione dei casi Orlandi e Gregorio

Caso Orlandi, scrittore: Il documento è un buon falso, ma vedo corvi su Bergoglio

Sui documenti fatti circolare da Emiliano Fittialdi parla Vito Bruschini, autore del libro La verità sul caso Orlandi

Roma, arcobaleno e nuvole rosse dopo il temporale

Meteo del 19 e del 20 settembre: le temperature scendono ancora

Nubi compatte in tutta Italia e arriva il freddo

Bossico, incidente stradale: muore 81enne

Catania, violenta dottoressa della guardia medica: arrestato un 26enne

Sull'accaduto la Procura di Catania ha aperto un'inchiesta