Lunedì 20 Marzo 2017 - 21:45

Giletti: Accuse a famiglia Agnelli sono solita tiritera anti-Juve

Il noto presentatore: "Sono uno che è convinto che il calcio italiano sia malato storicamente di complicità"

 Accuse a famiglia Agnelli sono solita tiritera anti-Juve

 "Sono uno che è convinto che il calcio italiano sia malato storicamente di complicità. Non credo alla leggerezza, credo di più alla complicità, cioè che per tener buone determinate curve i dirigenti abbiano mantenuto dei comportamenti disinvolti". Così il conduttore Massimo Giletti, interviene a 'Tutti Convocati' su Radio 24 in merito alle accuse ricevute dalla famiglia Agnelli e prosegue: "Nella battaglia intrapresa da Lotito io sono sempre stato con lui contro i delinquenti. Sai, quando uno tiene in casa 180 kg di droga ed è il capo degli ultras della Lazio, insomma mi sembra evidente...il calcio fa finta di non vedere. Da qui a dire poi che la famiglia Agnelli e i vertici juventini abbiano rapporti con la criminalità calabrese è la solita tiritera anti-Juve, perché non puoi sapere chi c'era dietro una persona che tu puoi incontrare come capo di una determinata aggregazione di curva".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Gaetano Scirea

Gaetano Scirea: avrebbe 65 anni il 'gentleman' del calcio italiano

Morì in un incidente in Polonia nel 1989. Dai sette Scudetti con la Juve alla Coppa del Mondo: gli straordinari traguardi di uno dei difensori più forti di sempre

Coverciano, primo giorno di ritiro per la Nazionale di Roberto Mancini

Mancini alla prova del primo ritiro: "Possiamo dare molto. Buffon? Porte aperte"

Stesso discorso anche per De Rossi. Grandi speranze su Balotelli: "Dipende tutto da lui, dovrà dare il massimo"

Sampdoria - Napoli

Sarri rifiuta lo Zenit e si avvicina al Chelsea

Ma resta da risolvere il nodo di Conte, legato ai 'Blues' ancora per una stagione

TOPSHOT-FBL-LIGA-ESP-BARCELONA-REAL SOCIEDAD

Ufficiale, Iniesta al Vissel Kobe: "Sfida importante per la mia carriera"

L'ingaggio dello spagnolo sarà di circa 30 milioni di dollari