Sabato 09 Dicembre 2017 - 14:15

L'ultimo saluto a Johnny Hallyday: migliaia sugli Champs Elysées per l''Elvis francese'

La bara bianca del cantante portata in corteo dall'Arco di trionfo a Place de la Concorde

Parigi, l'ultimo omaggio al cantante Johnny Hallyday

La Francia dice addio al gigante del rock and roll Johnny Hallyday. Migliaia di persone si sono raccolte a Parigi sugli Champs Elysées per l'addio al cosiddetto 'Elvis francese': la bara bianca del cantante, morto mercoledì per un cancro ai polmoni, è stata portata in corteo lungo gli Champs Elysées, dall'Arco di trionfo a Place de la Concorde, un onore raro solitamente riservato alle visite degli uomini di stato stranieri nella giornata di festa nazionale del 14 luglio.

In una giornata fredda ma soleggiata, oltre 1.500 poliziotti dispiegati per l'occasione nel centro di Parigi, per una delle più grandi cerimonie funebri dalla morte di Edith Piaf nel 1963. E in strada la band di Hallyday ha suonato versioni strumentali delle sue hit più famose, mentre la folla cantava a squarciagola. Ad accompagnare il cantante fino alla chiesa della Madelaine per la cerimonia, un convoglio di 700 moto Harley Davidson, di cui l'artista era appassionato. In chiesa, oltre a diverse star del mondo dello spettacolo, presenti tanti politici. Il presidente francese Emmanuel Macron, che è intervenuto alla cerimonia, come pure i suoi predecessori François Hollande e Nicolas Sarkozy.

Il corteo funebre è partito intorno alle 11 dal forte di Mont Valerien, alla periferia nordovest di Parigi, dove era stata allestita la camera ardente. Poi la sfilata sugli Champs Elysées con una quindicina di motociclisti delle forze dell'ordine e centinaia di motociclisti in Harley Davidson. Infine dalle 13 circa la messa. Domenica, invece, le spoglie di Hallyday partiranno per l'isola francese di Saint Barthelemy, nei Caraibi, dove l'artista sarà sepolto in un cimitero vicino alla sua villa.

Quasi sconosciuto all'estero, Hallyday era un'icona in Francia, dove ha milioni di fan e ha venduto più dischi di qualsiasi altro cantante, in una carriera di circa 50 anni. Noto come 'L'Elvis francese', Hallyday è famoso anche per le versioni francesi di canzoni rock e pop americane, come per esempio 'House of the Rising Sun', che molti in Francia conoscono solo come 'Le penitencier'. Si tratta di un vero e proprio lutto nazionale, con le emittenti che da mercoledì mandano in onda a ripetizione servizi che ripercorrono la vita del cantante e che oggi stanno seguendo la cerimonia. Hallyday ha venduto oltre 100 milioni di album, la maggior parte nel mondo francofono, e i suoi concerti erano sempre molto partecipati. Nel 2009 oltre 750mila persone si recarono a un concerto gratuito che tenne vicino alla Torre Eiffel nel giorno della festa nazionale il 14 luglio.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sanremo 2018, la conferenza stampa di presentazione

Sanremo, i 20 brani dei Big tra terrorismo e amore

Dal Bataclan alla violenza sulle donne: ecco le canzoni dei Big in corsa al festival

Giorgia  - Oronero Tour 2017

Giorgia: "Volevo lasciarmi andare, ma ho scelto di vivere"

La cantante parla del dolore in un'intervista su Tv2000

Inaugurata al Macro di Roma la mostra The Pink Floyd Exibition

'The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains' sbarca a Roma

Dopo Londra arriva in Italia la retrospettiva che celebra uno dei gruppi più influenti della storia a 50 anni dalla sua nascita

Modena, consegna cittadinanza onoraria a Vasco Rossi

Vasco Rossi cittadino onorario di Modena: riceve chiavi della città

Il rocker: "Sono commosso e contento di ricevere questo riconoscimento"