Giovedì 02 Marzo 2017 - 18:30

Adriano Celentano e Claudia Mori spaventati per intrusioni in villa

Il cantante e la moglie hanno sporto denuncia ai carabinieri

Adriano Celentano e Claudia Mori spaventati per intrusioni in villa

Adriano Celentano e Claudia Mori sono molto spaventati per le intrusioni all'interno del parco della loro villa di Galbiate, nel Lecchese. I filmati delle telecamere di sorveglianza mostrano alcuni uomini che scavalcano la recinzione della proprietà della famiglia Celentano. Gli intrusi, però, non hanno rubato nulla. Il cantante e la moglie hanno sporto denuncia ai carabinieri. Celentano ha anche raccontato sul suo blog l'accaduto.

"Spero che le forze dell'ordine riescano a individuare gli intrusi nella nostra villa. Dai filmati delle telecamere si capisce se sono giovani, quanto sono alti. Spero che i carabinieri, che stanno indagando sulla vicenda, facciano qualcosa", ha dichiarato Claudia Mori, intervistata da 'Pomeriggio Cinque'.
"Questa situazione si è ripetuta varie volte - ha aggiunto -. In un'occasione una nostra guardia li ha sorpresi e hanno scavalcato la recinzione come se fossero delle lepri". Gli intrusi, però, non hanno mai rubato nulla. "Bisogna cambiare le leggi - è l'appello della moglie del cantante milanese - perchè quando i governi vogliono le cambiano le leggi. Quando invece non c'è la volontà politica, restano così. Quando una donna viene aggredita - ha concluso - bisogna intervenire".

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Liberato Del Grande, è atterrato a Bologna. La gioia del padre: Un grande giorno

Liberato Del Grande, è atterrato a Bologna. La gioia del padre: Un grande giorno

Alfano aveva annunciato la liberazione dopo aver sentito il governo turco. Il documentarista italiano era in stato di fermo

Manifestazione per la liberazione di Gabriele Del Grande, arrestato in Turchia

Alfano: "Del Grande è libero, sta tornando in Italia"

Il ministro dell'Interno lo annuncia su Twitter dopo aver sentito il governo turco. Il documentarista italiano era in stato di fermo dal 9 aprile

Raduno anti Lega a Pontida: sul palco gli artisti di 'Terroni Uniti' - Foto tratta dalla pagina Fb dei 99 Posse

Raduno antirazzista a Pontida: sul palco gli artisti di 'Terroni Uniti'

I 99 Posse: "Portiamo in giro una realtà fatta di solidarietà e conoscenza delle sofferenze"