Sabato 04 Novembre 2017 - 22:00

Agatha Christie torna su Giallo: un adattamento di 'Testimone d'accusa'

Il racconto breve del 1925 diventa un film che andrà in onda lunedì 6 novembre alle ore 21:00 sul canale 38 del digitale terrestre

Dopo l’acclamato Dieci Piccoli Indiani, un nuovo adattamento da Agatha Christie illumina l’autunno di GIALLO (canale 38, gruppo Discovery Italia): si tratta di Testimone d'accusa dall’omonimo racconto breve del 1925.

LaPresse mostra in esclusiva una clip del film che sarà trasmesso in prima tv assoluta in un’unica serata evento lunedì 6 novembre alle ore 21:00.

 

Loading the player...

La storia è ambientata nella Londra del 1923 quando un brutale omicidio tinge di rosso i tappeti di un’elegante residenza di Holland Park. La vittima è la ricca e fascinosa Emily French (Kim Cattrall) e tutto sembra contro il giovane amante Leonard Vole (Billy Howle), recentemente nominato dalla futura vittima suo erede universale, immediatamente arrestato. È la testimonianza della governante Janet (Monica Dolan) ad accusare Vole; mentre l’unica che potrebbe scagionarlo è la compagna Romaine (Andrea Riseborough), che a quanto pare era con Leonard al momento del fatto e potrebbe scongiurare la sua condanna a morte. La corsa contro il tempo è nelle mani dell’avvocato difensore John Mayhew (Toby Jones), cui spetta il compito di tentare un’estenuante ricerca della verità per salvare la vita dell’imputato. 

“Perfettamente realizzato e meravigliosamente scritto da Sarah Phelps” secondo il Guardian “è il più bel regalo per lo spettatore”, mentre Rotten Tomatoes gli attribuisce un bell’8,6 e Variety afferma che la Phelps possiede “un istinto raffinato per combinare la frustrazione e l‘ossessione dei personaggi della Christie” e che “nel ruolo del protagonista Toby Jones è semplicemente “terrific”. La sceneggiatura di Sarah Phelps regala una visione del tutto particolare della Londra del primo dopoguerra, evidenziando magistralmente il contrasto tra due mondi opposti: i ricchi e i poveri, i sopravvissuti e le vittime, la luce e il buio. Ed è proprio il muoversi dei personaggi tra questi due mondi e la loro continua evoluzione a conferire alla storia profondità, andando oltre il racconto giudiziario e coinvolgendo inconsapevolmente lo spettatore in un gioco ben studiato, tra l’aula di tribunale, la cella di Leonard, le vie cupe e malfamate di Londra, fin dove si spinge l’avvocato per cercare le prove.

 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Dark on Netflix

Netflix, al via le riprese della seconda stagione di "Dark"

Otto nuovi episodi della durata di un'ora ciascuno. Entrano a far parte del cast Sylvester Groth, Winfried Glatzeder e Sandra Borgmann

Corona: "Don Mazzi? Visto due volte". Replica il parroco: "Satanico"

Botta e risposta a distanza tra l'ex re dei paparazzi e il fondatore della comunità Exodus

Caterina Balivo saluta il pubblico di 'Detto Fatto' dopo sei edizioni

Venerdì l'ultimo episodio con la conduttrice, che lascerà il testimone a un nuovo padrone di casa

Photocall finale Presentatori - Festival di Sanremo 2018

Sanremo, Baglioni dice sì al bis nel 2019. Orfeo: "Siamo onorati"

Il lungo corteggiamento ha avuto i suoi frutti