Martedì 05 Settembre 2017 - 14:30

Agnelli eletto presidente dell'Eca: "E' un grande onore"

Rummenigge e Tavecchio si congratulano

Agnelli presidente Eca: "Grande onore, obiettivo sviluppare club"

Andrea Agnelli, massimo dirigente della Juventus, è stato eletto presidente dell'Eca (European Club Association), l'associaziazione europea dei club, ovvero la lega calcio continentale che nel 2008 ha sostituito il G14 ed è stata riconosciuta dall'Uefa. L'elezione di Agnelli era stata ampiamente prevista, l'accordo tra i rappresentati dei vari club che l'esito delle votazioni non è mai stato messo in dubbio, a partire dall'appoggio che lo stesso presidente uscente, Karl Heinz Rummenigge

Per Agnelli questa elezione significa infatti aver diritto, assieme a un altro dirigente del board Eca Ivan Gazidis dell'Arsenal, a un posto nell'esecutivo della stessa Uefa. Le votazioni si sono svolte in mattinata e l'esito è apparso fin dai giorni scorsi scontato. "Congratulazioni ad Andrea Agnelli, eletto presidente dal board dell'Eca", si legge in un tweet dell'Associazione dei principali club calcistici europei. Agnelli succede a Karl Heinz Rummenigge, ceo del Bayern, premiato con l'ECA Honorary Chairmanship.

"L'elezione di Andrea Agnelli, al quale rivolgo i miei complimenti conferma il ruolo di primo piano dell'Italia del calcio nel panorama internazionale e rappresenta una meritata gratifica personale". Così il presidente della FIGC Carlo Tavecchio commenta l'elezione di Agnelli . "Sono certo che saprà ricoprire al meglio un incarico così prestigioso e che, alla guida dell'ECA, darà un prezioso contributo alla promozione del calcio italiano ed europeo nel Mondo", ha aggiunto in una nota il numero 1 di Via Allegri.

La Lega Serie A "a nome di tutti i Club associati, si complimenta con Andrea Agnelli per l'importante incarico ottenuto, riconoscimento meritato a livello personale e prestigioso per tutto il calcio italiano". E' quanto si legge in una nota della Lega Serie A dopo l'elezione di Agnelli.  

"Il mio predecessore, Karl-Heinz Rummenigge, è stato un grande esempio ed ha regolato la barra dei successi ad un livello molto alto. Attendo con ansia, insieme al Consiglio direttivo e all'Amministrazione, di costruire risultati significativi alla guida dell'ECA nei prossimi anni". Queste le prime parole di Andrea Agnelli . "È un onore enorme e una grande responsabilità quella che i club europei mi hanno affidato. Sono ansioso di lavorare a stretto contatto con tutti gli addetti ai lavori al fine di proteggere, promuovere e sviluppare i club calcistici a tutti i livelli in tutta Europa", ha aggiunto il presidente della Juventus.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Giro d’Italia U23: a Rubio la quinta tappa. Williams indossa la maglia rosa

Il colombiano chiude davanti al nuovo leader della generale e al kazako Natarov. Lontani gli italiani: Caiati, il migliore, è sedicesimo. Mercoledì la sesta giornata su LaPresse dalle 17:00

ENG, UEFA CL, Manchester City vs FC Liverpool

Da Guardiola 150mila euro per riparare la nave di Proactiva Open Arms

Un gesto importante per sostenere la ong catalana che si occupa di primo soccorso e salvataggi in mare

Calcio a 5, finali scudetto: l'Acqua&Sapone è campione d'Italia

Per gli abruzzesi è il primo tricolore. Battuta, dopo cinque partite e una serie intensissima, la Luparense detentrice del titolo. Sesto scudetto per Edgar Bertoni, che raggiunge Humberto Honorio, capitano dei veneti

Astori, secondo la nuova perizia il giocatore non è morto nel sonno, è stata 'tachiaritmia'

Forse il capitano della Fiorentina si sarebbe salvato se avesse condiviso la camera con qualcuno che poteva dare l'allarme