Giovedì 18 Maggio 2017 - 15:45

Al via il Salone del libro a Torino. Bray: E' un piccolo miracolo

Il ministro Franceschini: "Le prenotazioni indicano successo di pubblico, anche dei giovani, e questo è molto importante"

30° Salone Internazionale del Libro di Torino

Al via la trentesima edizione del Salone del libro al Lingotto di Torino, in programma da oggi fino al 22 maggio. "Un piccolo miracolo di capacità di fare sistema, trent'anni non sono passati invano. Il Salone è di tutti noi e di tutti voi. Abbiamo voluto credere nei valori nella cultura nelle idee per tenere insieme il tessuto sociale e civile. Dal 2010 a oggi abbiamo perso 3 milioni di lettori, soprattutto giovani e giovanissimi. Dobbiamo contrastare questa tendenza. La cultura è un linguaggio universale, il tema di quest'anno riguarda le barriere fra nord e sud del mondo: non possiamo non vederle. Non possiamo rinunciare ai valori della solidarietà e della accoglienza", ha dichiarato Massimo Bray, presidente di Fondazione per il libro, la musica e la cultura.

All'inaugurazione era presente anche il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini. "Bisogna uscire da questo schema" del Salone come rivincita su Milano, "come sapete ho cercato di evitare la competizione. Ora aspettiamo la fine del Salone di Torino, poi vediamo quale soluzione si può trovare che eviti la competizione". "Ho visto le prenotazioni che indicano successo di pubblico, anche dei giovani, che è importante", ha aggiunto Franceschini.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il 'Salvator Mundi' di Leonardo all'asta per 450 milioni di dollari

Un record mondiale per il dipinto riscoperto di recente e considerato l'ultimo del genio italiano

Musei italiani sempre pieni nel 2017. Verso i 50 milioni di visitatori

Dal Colosseo agli Uffizi, da Pompei alla Reggia di Caserta, continua l'incremento di pubblico e di incassi

Alessandro D'Avenia: Nessuno è all'altezza dell'amore

Lo scrittore parla del suo nuovo lavoro, " Ogni storia è una storia d'amore"