Lunedì 17 Luglio 2017 - 21:00

Album firmato da Lennon al suo assassino in vendita a 1,5 milioni

Il disco autografato fu trovato da un passante poche ore dopo la sparatoria in cui morì l'ex Beatles

Album firmato da John Lennon al suo assassino in vendita a 1,5 milioni

Il disco che John Lennon firmò al suo assassino, Mark David Chapman, poche ore prima di essere ucciso è stato messo in vendita al prezzo di 1,5 milioni di dollari (1,3 milioni di euro). L'8 dicembre 1980 Chapman si era appostato davanti all'entrata della residenza di Lennon a Manhattan e quando il cantante ne era uscito, si era fatto firmare un autografo sulla copertina di 'Double Fantasy', ultimo album dell'ex Beatles. Il fotografo Paul Goresh immortalò la scena in una fotografia che ritrae l'assassino e la sua futura vittima.

Cinque ora più tardi, vedendo Lennon rientrare insieme alla moglie Yoko Ono, Chapman lo chiamò e lo uccise con 5 colpi di pistola. L'album autografato fu trovato da un passante poche ore dopo la sparatoria in una finestra del palazzo. Finito nelle mani delle autorità, divenne una delle prove dell'accusa per incriminare Chapman, condannato all'ergastolo. "Siamo lieti di mettere di nuovo sul mercato un pezzo con tale significato storico", ha detto il portavoce di Moments in Time, Bob Zafian.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Presentazione giuria di X factor 2016

Doppio disco di platino per Morandi e Rovazzi: 100mila view per Volare

Tra download e streaming, sono 100mila le visualizzazioni del video di Volare, collaborazione tra Gianni Morandi e Fabio Rovazzi

Vip su Instagram

Musica, Justin Bieber annulla tour 'Purpose': circostanze impreviste

Il cantante si scusa con i suoi fan con un comunicato su Facebook

Da Kurt Cobain a Chester: quando gli artisti scelgono il suicidio

Da Kurt Cobain a Chester: quando gli artisti scelgono il suicidio

Il cantante dei Linkin Park si è tolto la vita ieri impiccandosi. Ma è solo l'ultimo della lista di musicisti che hanno trovato nella morte l'unica soluzione ai loro problemi

FILE PHOTO:    Chester Bennington of Linkin Park performs during 2012 iHeartRadio Music Festival in Las Vegas

Morto Chester dei Linkin Park: il cantante si è suicidato

Aveva 41 anni. In passato aveva raccontato di avere pensato al suicidio perché da bambino aveva subito abusi