Sabato 14 Gennaio 2017 - 12:45

Alessandria, allenatore arrestato per pedofilia si suicida in carcere

In casa aveva filmini di rapporti completi con giovani calciatori e fotografie

Alessandria, allenatore arrestato per pedofilia si suicida in carcere

L'allenatore della squadra calcio giovanile di Alessandria si è tolto la vita in carcere, dove era in reclusione con l'accusa di abuso su minori. Lo riporta la Stampa in un articolo in cui scrive che si è suicidato soffocandosi con una busta di plastica. L'uomo sarebbe stato riconosciuto in un bar da una delle sue vittime del passato.

Nella sua abitazione i carabinieri hanno trovato e sequestrato centinaia di videocassette con i filmati dei rapporti completi che aveva con i baby calciatori, diari, schede con i volti e le caratteristiche dei ragazzini, fotografie e mutandine.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Addio a Luca Lunardi, proprietario dello storico Pick-Up a Torino

Era malato da tempo. Lascia la moglie Alina e due figli piccolissimi, Adelaide di sei anni e Pietro di tre

La polizia di Frontiera Francese continua i controlli alla stazione di Bardonecchia

Bardonecchia, il pm di Torino procede contro cinque doganieri francesi

Sono indagati per violazione di domicilio e perquisizione illegale. Spataro: "Non avevano diritto di fare il blitz"

Incontro Università Mondo Insieme - Go Campus

Laurearsi negli Stati Uniti: Mondo Insieme presenta le borse di studio

Il secondo appuntamento fra studenti, genitori e università a Torino

Arrestato ex presidente di Finpiemonte: indagato per peculato da 6 milioni

Accusati in concorso con Fabrizio Gatti due amministratori di società private, Pio Piccini e Massimo Pichetti