Sabato 14 Gennaio 2017 - 12:45

Alessandria, allenatore arrestato per pedofilia si suicida in carcere

In casa aveva filmini di rapporti completi con giovani calciatori e fotografie

Alessandria, allenatore arrestato per pedofilia si suicida in carcere

L'allenatore della squadra calcio giovanile di Alessandria si è tolto la vita in carcere, dove era in reclusione con l'accusa di abuso su minori. Lo riporta la Stampa in un articolo in cui scrive che si è suicidato soffocandosi con una busta di plastica. L'uomo sarebbe stato riconosciuto in un bar da una delle sue vittime del passato.

Nella sua abitazione i carabinieri hanno trovato e sequestrato centinaia di videocassette con i filmati dei rapporti completi che aveva con i baby calciatori, diari, schede con i volti e le caratteristiche dei ragazzini, fotografie e mutandine.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Contestazioni antifascisti contro CasaPound

Torino, tensioni al corteo contro CasaPound: polizia usa idranti

Guerriglia urbana in centro. Lanciate bombe carta con schegge metalliche

Torino, trascinata per metri da auto pirata: morta donna anziana

L'investitore è fuggito senza fermarsi a prestare soccorso

Walter Veltroni morso da un cane alla Festa dell'Unità: primo soccorso in ambulanza

Monacalieri, 7 medici indagati per una donna morta di parto

Il provvedimento della Procura di Torino. I fatti si riferiscono all'aprile dell'anno scorso. Anche la figlioletta nacque morta

Embraco conferma 500 licenziamenti. Calenda: "Atto irresponsabile"

L'azienda del gruppo Whirlpool pronta a mandare a casa i lavoratori dello stabilimento di Riva di Chieri, nel torinese