Venerdì 17 Marzo 2017 - 17:00

Alitalia, Ball: Misure sul personale dolorose ma necessarie

Previsti nel nuovo piano oltre 2mila esuberi e tagli salariali fino al 32%

Alitalia, Ball: Misure sul personale dolorose ma necessarie

"Le misure relative al personale sono dolorose, ma necessarie, insieme alla riduzione di altri costi operativi, per stabilizzare la situazione finanziaria della Compagnia e a garantirne la sostenibilità di lungo termine". Queste le parole di Cramer Ball, amministratore delegato di Alitalia, che oggi ha presentato ai sindacati i dettagli del piano industriale 2017-2021, contenente una riduzione dell'organico che riguarderà fino a duemila posti di lavoro.

"Questi cambiamenti sono essenziali se vogliamo competere in modo efficiente in un mercato del trasporto aereo europeo che è caratterizzato da una spietata concorrenza. Insieme ai sindacati e con il sostegno del governo italiano, lavoreremo, come è giusto e doveroso che sia, per cercare il modo per ridurre il più possibile l'impatto sociale del piano sul personale coinvolto", ha spiegato il manager.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Banche venete, Gentiloni: No regalo a banchieri, è cattiva propaganda

Banche venete, Gentiloni: No regalo a banchieri, è cattiva propaganda

Il presidente di Intesa Sanpaolo Gros-Pietro: "Se fosse vero ci sarebbe distorsione della concorrenza"

Banche venete, Intesa Sp: Contratto annullato se si modifica decreto

Banche venete, Intesa Sp: Se si modifica decreto contratto salta

Ieri il via libera del Cdm al salvataggio di Popolare di Vicenza e Veneto Banca

Via libera al salvataggio delle banche venete. Padoan: Dallo Stato cinque miliardi

Sì al salvataggio delle banche venete: dallo Stato 5 miliardi

Ok dall'Ue al piano del governo: "Aiuti necessari". Dal cda di Intesa Sanpaolo mandato a Messina per l'acquisizione degli asset

Banche venete, Intesa Sp: Messi in sicurezza 50 miliardi risparmi

Banche venete, Intesa Sp: Messi in sicurezza 50 miliardi risparmi

L'ad Messina: "L'integrazione delle due banche e del relativo personale sarà gestita senza licenziamenti"