Giovedì 31 Agosto 2017 - 12:45

Alitalia, Ryanair vuole la flotta. O'Leary: Probabile spezzatino

L'offerta sarebbe legata ad alcuni licenziamenti e a modifiche alle condizioni del personale

FILE PHOTO: An airplane of Alitalia approaches to land at Fiumicino international airport in Rome

Lo spezzatino di Alitalia, chiunque la acquisti, è probabile e Ryanair si propone per operare su 90 aerei sotto il marchio tricolore utilizzando gli attuali dipendenti, nell'ambito della ristrutturazione dell'ex compagnia di bandiera italiana. Lo ha detto a Londra l'amministratore delegato Michael O'Leary.

Ryanair ha fino al 2 ottobre per fare un'offerta vincolante per tutto o parte del vettore italiano, posto sotto amministrazione speciale per la seconda volta in meno di un decennio. L'offerta sarebbe legata ad alcuni licenziamenti, modifiche alle condizioni del personale e rinegoziazione dei contratti di locazione, ha detto. "Presenteremo un'offerta per i 90 velivoli, con i loro piloti, equipaggio di cabina, rotte, eccetera", ha detto O'Leary nel breafing.

L'offerta sarebbe comunque legata ad alcuni licenziamenti, modifiche alle condizioni del personale e rinegoziazione dei contratti di locazione. Poiché Ryanair usa esclusivamente Boeing, il personale di Alitalia sarebbe tenuto a mantenere i 90 aerei Airbus, ha detto 'O Leary, che punta a utilizzare i velivoli italiani per il lungo raggio. " ha affermato. Ryanair, che attualmente opera solo percorsi a corto raggio, avrebbe anche impiegato percorsi a lungo raggio sotto l'accordo, ha detto O'Leary. Ryanair sarebbe interessato a fare offerte per l'intera Alitalia, ma sarebbe bloccata dalle autorità di regolamentazione in quanto porterebbe la compagnia irlandese a controllare oltre il 50% del mercato italiano. 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Piantumazione alberi - Biblioteca degli alberi Porta Nuova

La assunzioni salgono del 20,1%, ma ancora a tempo determinato

Positivi i dati dell'Inps sul lavoro nei primi nove mesi 2017. Il saldo positivo tra assunzioni e cessazioni è di 721 mila. Balzo del lavoro a chiamata

Ecofin, riunione dei ministri delle finanze dell'Unione europea in Lussemburgo

Bilancio, la lettera della Ue. Italia rimandata a maggio

La Commissione europea invita a non annacquare le misure chiave. "Evitare passi indietro sulle pensioni. Attuare la Fornero"

Risultati candidatura ema milano

Ema, polemiche dopo la sconfitta. Maroni: "C'è stata scorrettezza"

L'Agenzia del Farmaco finita ad Amsterdam per sorteggio. Il governatore lombardo: "Gentiloni e Alfano potevano farsi vedere". Tutti contro il sistema di decisione

Sede Ema, oggi il verdetto

Agenzia del farmaco, il sorteggio decide per Amsterdam

La terza votazione è finita 13 a 13. Milano sfortunata nell'estrazione. Vola via un indotto da 1,7 miliardi all'anno. Gentiloni: "Che beffa!"