Mercoledì 02 Agosto 2017 - 12:30

'All eyez on me' arriva in Italia: il film su Tupac a settembre nelle sale

Dopo aver conquistato il Box Office internazionale, la pellicola sul celebre rapper e attivista americano sbarca nei nostri cinema

'All eyez on me' arriva in Italia: il film su Tupac a settembre nelle sale

Il 7 settembre 1996 a Las Vegas Tupac Shakur, celebre rapper e attivista americano, veniva colpito al petto da 4 proiettili che sei giorni dopo, il 13 settembre, ne avrebbero determinato la morte a soli 25 anni.

Inserito da Rolling Stone nella lista dei 100 migliori artisti di sempre, con oltre 85 milioni di dischi venduti, Tupac è stato un musicista innovativo e un riferimento importante negli anni '90 per tutta la Black America, che come lui viveva in prima persona la violenza e la povertà del ghetto.

Dopo aver conquistato il Box Office internazionale, 'All eyez on me',  diretto da Benny Boom e con protagonista Demetrius Shipp Jr., arriva anche in Italia per ricordare e omaggiare la vita coraggiosa e idealista di un giovane uomo che con la sua poesia ha rivoluzionato la scena musicale internazionale e il modo di pensare di un'intera generazione.

Dal 7 al 13 settembre grazie a 'All eyez on me', distribuito da Key Films e M2 Pictures in associazione con 3 Marys Entertainment, anche gli spettatori italiani avranno l'occasione di scoprire e riscoprire l'emozionante storia di Tupac e la sua indimenticabile musica.

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Caso Weinstein, il produttore Rosenberg ammette: "Tutti sapevamo ma abbiamo taciuto"

"Siamo rimasti in silenzio perché lui era la gallina dalle uova d'oro, ma ora mi sento complice e mi vergogno"

T

"Anche io sono stata molestata a 9 anni": America Ferrera si unisce a #metoo

L'attrice aderisce alla campagna della collega Alyssa Milano per spirgere le donne a racconatre gli abusi subiti

Asia Argento rivela: "A 16 anni un regista e attore italiano mi molestò"

E su Weinstein dice: "Era un orco, un predatore seriale"

Caso Weinstein, Asia Argento: "Era un orco, mi sconvolgono gli attacchi delle donne"

"Mi accusano di esserci stata, è questa la cosa che mi fa più male"