Domenica 09 Luglio 2017 - 10:00

Alvaro Soler: A X Factor ho capito che voglio cantare, basta Tv

'Eterno agosto' è da cinquanta settimane tra i dischi più venduti in Italia, dal 18 luglio il tour

Alvaro Soler: A X Factor ho capito che voglio cantare, basta Tv

Dopo X Factor “posso dire che la televisione non è ciò che desidero fare nella vita. Il mio lavoro è la musica, cantare, salire su un palco”. Lo confessa a La Stampa Alvaro Soler. Il suo album 'Eterno agosto' è da cinquanta settimane tra i dischi più venduti in Italia e dal 18 luglio l'artista spagnolo è in tour per l'Italia. Basta Tv, ma anche niente cinema. “Non nego che mi abbiano offerto delle parti. In Spagna non passa giorno che il mio manager non riceva chiamate di quale tipo. Ma ad accettare non ci penso proprio”, spiega Soler, che però precisa: non sono uno snob, “non sono un primo della classe, uno che sta chiuso nella sua campana di vetro. Sono un cantautore che deve dimostrare ancora tanto e per farlo devo scrivere e suonare”. Musica, allora, e ai suoi prossimi concerti estivi “i ballerini sono gli spettatori e sono contento di poter dire che se avranno voglia li farò salire sul palco a ballare insieme a me”.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Foto tratta dalla pagina Facebook degli AC/DC

Morto Malcolm Young, chitarrista e cofondatore degli AC/DC

Scomparso a 64 anni dopo una lunga malattia

Zucchero, 30 anni di carriera con 'Wanted': "Ora nuovo capitolo"

E dopo cinque anni, durante i quali in Italia ci sono stati solo gli show all'Arena di Verona, Fornaciari torna in tour

Sergio Sylvestre festeggia il Natale: esce 'Big Christmas'

Undici canzoni tipiche del periodo delle feste per tenere compagnia ai suoi fan sotto l'albero

Gianni Morandi al 40° album: "Mi piace ancora cantare l'amore"

Il traguardo con 'd'amore d'autore'. Il cantante chiama a raccolta otto autori per mettere in musica il "motore di tutte le cose"