Lunedì 13 Novembre 2017 - 09:00

Ancona, bambino di 5 anni cade in un pozzo e muore

Tragedia a Corinaldo. Il bimbo, con il papà e la zia, era andato a consegnare le olive per la frangitura. Nell'attesa è finito in una cisterna. Inutili i soccorsi, indagini in corso

Cernusco sul Naviglio, il luogo del lancio del sasso sulla statale

Un bambino di 5 anni è morto domenica sera cadendo in un pozzo a Corinaldo, in provincia di Ancona.

Il piccolo era andato con il papà e la zia, intorno alle 18.30, a consegnare le olive per la frangitura. E, in attesa di ritirare dell'olio, i tre si sono appoggiati a una specie di pedana all'esterno del frantoio, in un'area di manovra di mezzi e di sosta. Era buio. Il bambino stava giocando ma a un certo punto i parenti hanno sentito un tonfo e una richiesta d'aiuto provenire da una sorta di pozzetto. Il piccolo è finito - fanno sapere i carabinieri di Senigallia a cui sono state affidate le indagini - in una cisterna dove vengono raccolti i liquidi della lavorazione delle olive. L'imboccatura era parzialmente o totalmente scoperta.

Sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco e il 118. È stata tentata una procedura d'urgenza per cercare di salvare il bimbo, arrivato in ospedale in arresto cardiaco e poi morto alle 20.25. I militari stanno passando al vaglio i racconti dei testimoni. Resta da capire come il bambino sia potuto cadere nella cisterna. Il pm che si occupa del caso deciderà in giornata se disporre o meno l'autopsia sul corpicino.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Brescia, lo striscione di Forza Nuova contro Balotelli: "Sei più stupido che negro"

Il partito di estrema destra si scaglia contro la presa di posizione del calciatore sul tema dei migranti

Processo Maroni a Milano

Aiuti alle collaboratrici, Maroni condannato a 1 anno e 450 euro di multa

L'ex governatore della Lombardia colpevole per il lavoro a Mara Carluccio, ma assolto per il viaggio a Tokyo di Maria Grazia Paturzo

Terremoto Marche

Marche, contributi illeciti per casa post-terremoto: 120 denunciati

Hanno usufruito di agevolazioni per oltre 500mila euro, ma le abitazioni danneggiate dal sisma del 2016 erano residenze estive

Prima udienza del processo a Roberto Spada

Ostia, sei anni a Roberto Spada per aggressione 'mafiosa' ai giornalisti

Stessa pena per Ruben Nelson Alvez del Puerto, guardaspalle del boss che aveva partecipato al pestaggio