Mercoledì 16 Agosto 2017 - 17:15

"Io, seguita la notte, fortunata a non essere stata violentata"

La rabbia su Facebook della figlia del sindaco di Scandicci: "Se fossi maschio non avrei paura di tornare a casa di notte da sola"

"Mi chiedo quante volte ancora dovremmo sentirci ''fortunate'' per non essere state violentate". Anita ha 18 anni, è la figlia del sindaco di Scandicci, in provincia di Firenze, e le sue parole sono taglienti. È la sera di qualche giorno fa, torna a casa dopo un drink e quattro chicchiere con un'amica. Qualcuno la importuna con insistenza, la segue giù dall'autobus, la spaventa.

Con il cuore che scoppia nel petto e il telefono quasi scarico Anita fa la strada più lunga, corre, riesce a dileguarsi. E a tornare salva a casa. Lo shock passa in fretta e al suo posto arriva la rabbia. La rabbia di dover tollerare ancora, nel 2017, che una ragazza non sia al sicuro la notte, sola, nella sua città. Così affida i suoi pensieri a Facebook e il suo post diventa subito virale. "Mi chiedo perché - scrive - non ho la stessa libertà di un mio coetaneo maschio di tornare a casa all'ora che mi pare senza avere il timore di non arrivarci. Mi bruciano le mani all'idea che la mia è una storia come tante, che non c'è niente di straordinario, non è un'eccezione, ma una delle tante cose che compongono la nostra vita, in via del tutto normale, come prendere una multa, o dover buttare l'immondizia".

Poi snocciola alcuni dati dell'Istat: "Nel 2015 in Italia sono 6 milioni e 788 mila le donne che hanno subìto violenza nel corso della propria vita ( fisica o sessuale, senza includere quelle psicologiche). Le vittime di terrorismo da quando esiste il fenomeno dell' ISIS sono 322". E conclude: "Esistono violenze silenziose come questa ancora più radicate e pericolose che producono molti più danni di quei fenomeni che riempiono i giornali ogni giorno".

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

A Firenze i funerali di Duccio, travolto e ucciso durante un inseguimento

Investito al semaforo mentre era sullo scooter. Arrestati due cittadini macedoni

Isola d'Elba, maxi operazione della guardia di finanza: arrestato viceprefetto

In manette anche un membro della 'ndrangheta mandante dell'omicidio del procuratore di Torino Bruno Caccia

Scontro tra auto e tir sull'autostrada A12: morti due gemellini di 9 mesi

Pisa, cade dalle braccia del padre: muore bimbo di due mesi

L'uomo stava cullando il piccolo per farlo addormentare

Incidente ferroviario con una persona coinvolta alla stazione fs Garibaldi

Pisa, dimentica la bimba di un anno in auto. La piccola muore

In uno stabilimento vicino al capoluogo toscano. Il padre l'ha lasciata nel parcheggio