Venerdì 31 Marzo 2017 - 08:00

Appalti truccati per l'aeroporto di Palermo: 4 arresti

Sequestrati beni per 4 milioni di euro

polizia

La polizia ha eseguito un'ordinanza cautelare a carico di 4 soggetti che devono rispondere a vario titolo dei reati di associazione a delinquere, truffa aggravata ai danni dello Stato, turbata libertà di scelta del contraente e corruzione. L'indagine, denominata 'The Terminal', ha consentito di svelare l'esistenza di un'associazione a delinquere costituitasi in seno alla società concessionaria dello scalo aeroportuale palermitano Punta Raisi-GESAP S.P.A, organismo di diritto pubblico che, nell'ambito di contratti pubblici affidati dalla società garantiva ad una ristretta cerchia di imprenditori, in via sistematica, l'attribuzione diretta e fiduciaria di incarichi di progettazione relativi alle opere di ammodernamento/adeguamento dello scalo aeroportuale, senza pertanto il rispetto delle procedure di evidenza pubblica dettate dalla legge. (Segue) Palermo, 31 mar. (LaPresse) - I reati contestati sono l'associazione a delinquere finalizzata alla commissione di una pluralità indeterminata di reati in materia di truffa aggravata, turbata libertà degli incanti, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente e corruzione nell'ambito dei contratti pubblici affidati da GESAP s.p.a. Il provvedimento cautelare prevede anche pesantissime misure cautelari reali ed in particolare sequestri preventivi in via diretta delle somme di denaro, pari al profitto dei reati commessi, che ammontano a circa 4 milioni di euro. Sono in corso i sequestri preventivi e numerose perquisizioni  a carico degli odierni arrestati e di altri indagati. 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

REALI DI SAVOIA

Savoia, la salma della regina Elena torna in Italia

Le spoglie sono ora al Santuario di Vicoforte e presto potrebbero arrivare anche quelle del marito, re Vittorio Emanuele III

Da operaio a rubagalline fino a diventare un killer: ecco chi è 'Igor'

L'ex soldato è arrivato in Italia nel 2005, prima lavora poi inizia a delinquere

Roma,Movimenti per la Casa contro lo spettacolo di Beppe Grillo al Teatro Flaiano

Coniugi uccisi a Viterbo: fermato il figlio a Ventimiglia

I corpi delle vittime erano stati trovati avvolti nel cellophane dall'altra figlia della coppia

Arrestato Igor, l'assassino spietato di Budrio: era in Spagna

Era ricercato da mesi. Fermato dopo un conflitto a fuoco in cui ha ucciso tre persone