Sabato 07 Ottobre 2017 - 19:30

Appendino accoglie la delegazione di Chambéry: 60 anni di gemellaggio con Torino

Nel pomeriggio la sindaca ha anche visitato il supermercato appena inaugurato al quartiere Vallette

Densa giornata di impegni oggi per Chiara Appendino. In mattinata la prima cittadina torinese ha accolto la delegazione di Chambéry per i festeggiamenti per il 60° anniversario del gemellaggio con la città francese. Nel pomeriggio la Sindaca prima ha visitato il supermercato appena inaugurato al quartiere Vallette, poi, insieme alla famiglia, ha passeggiato per le vie del centro fra Portici di Carta e Flor.

Appendino, che oggi ha risposto con una lettera sul tema del "presunto declino" di Torino di cui ieri si parlava in un editoriale del quotidiano La Stampa, ha scelto di partecipare all'evento torinese dedicato ai libri, proprio mentre è in corso in questi giorni il dibattito sulle prospettive della vocazione culturale torinese. Senza dimenticare la periferia, con la presenza alle Vallette, quartiere popolare della città.

Scritto da 
  • Laura Carcano
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Prima nevicata a Milano

Neve e ghiaccio su strade e ferrovie. Blocchi in Piemonte e Liguria. Rischi alluvione in Toscana

Situazione complicata per i trasporti nel Nord Ovest. Chiuse autostrade e linee ferroviarie. La spiegazione della parola "gelicidio"

The logo of Thyssen Krupp AG is pictured at the gate one of the ThyssenKrupp steel plant in Duisburg

Thyssen, sette vittime, dieci anni, cinque processi e sei condanne

I numeri di una vicenda atroce. In primo grado l'omicidio con dolo eventuale. Poi diventato colposo con riduzione delle pene: quattro dirigenti italiani in carcere, ma i due tedeschi...

Dopo Vercelli, chieste le telecamere negli asili. Cosa ne pensate?

Alcune famiglie dei bimbi che hanno subito le violenze delle maestre, vogliono che la scuola sia in grado di controllare quello che accade nelle classi. Un sondaggio di LaPresse

Violentata ripetutamente da amico di famiglia: incinta a 11 anni

Arrestato a Barriera di Milano, in provincia di Torino, un uomo di 35 anni che la bambina chiamava zio