Mercoledì 07 Giugno 2017 - 17:00

Arezzo, bimba di 18 mesi muore dimenticata in auto dalla madre

Sarebbe andata al lavoro senza fermarsi prima all'asilo nido

Arezzo, bimba di 18 mesi muore dimenticata in auto dalla madre

Dimenticata in auto sotto il sole. Così è morta una bambina di diciotto mesi, oggi, a Castelfranco di Sopra (Arezzo). Secondo le prime informazioni, sembra che la mamma della piccola sia andata al lavoro senza fermarsi prima all'asilo nido per lasciare la figlia, che in quel momento stava dormendo. La tragedia è avvenuta nella centrale piazza Vittorio Emanuele. Sarebbe stata proprio la madre ad accorgersi della piccola che era riversa nel seggiolino per bambini posizionato nei sedili posteriori dell'auto. Aiutata da alcuni passanti la donna ha tirato fuori la figlia dall'abitacolo e sarebbe stata tentata anche la rianimazione con un defibrillatore in dotazione al Comune di Castelfranco di sopra. Inutili anche i tentativi di rianimazione praticati dai sanitari del 118. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: Michelangelo's fully restored and cleaned statue of David is shown-off at the Uffizi Gallery in Florence.

Il David non potrà essere usato per fini commerciali: la sentenza del tribunale di Firenze

Il divieto sarà valido su tutto il territorio italiano ed europeo

Usura e scommesse, blitz a Castellammare di Stabia

"Io, vittima dell'usura: volevano rapire mio figlio"

Parla un imprenditore "strozzato": "Ero come un drogato, un morto vivo". "Attraverso gli usurai la 'ndrangheta è entrata nei negozi di Roma"

Black Friday 2017

Black Friday, corsa agli acquisti per il 54% degli italiani

È l'analisi Coldiretti/Ixè. Tra gli acquisti più gettonati, tecnologia, abbigliamento, prodotti di bellezza ed enogastronomia

Milano, Sgomberata area dismessa e occupata abusivamente

Sestri Levante, un uomo assassinato a pochi metri dalla stazione

E' stato trovato questa mattina: faceva l'imbianchino. Una fascetta da elettricista intorno al collo. Mistero su cosa sia accaduto