Martedì 26 Settembre 2017 - 10:15

Arezzo, uccide il marito col mattarello e poi tenta il suicidio

La vittima si chiamava Enzo Canacci, ancora sconosciuto il movente dell'omicidio

Arezzo, uccide il marito col mattarello e poi tenta il suicidio

Ha ucciso il marito colpendolo in testa con un mattarello e poi ha tentato il suicidio. E' accaduto ieri sera, intorno alle 23, a Terranuova Bracciolini (Arezzo). La vittima si chiamava Enzo Canacci, la moglie, Clara Sannini, che avrebbe confessato il delitto, ha aspettato seduta sul divano, l'arrivo dei carabinieri e dei soccorritori del 118, allertati dalla figlia della coppia. La donna, che aveva tentato di uccidersi ingerendo sonniferi e altri medicinali, è stata portata in ospedale dove i medici l'hanno salvata. Ancora sconosciuto il movente dell'omicidio. Da una prima ricostruzione fatta dagli investigatori, i due coniugi avrebbero avuto una lite nel pomeriggio. L'uomo da alcuni anni, dopo essere stato colpito da un ictus, aveva gravi problemi di deambulazione.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, incidente sul lavoro in un'azienda metalmeccanica

Milano, tre operai morti in un'azienda metalmeccanica. Aperto fascicolo per omicidio colposo plurimo

Iscritti nel registro degli indagati il responsabile legale della ditta e gli addetti alla sicurezza

Fiori e un lumino in ricordo della donna uccisa nel parco di villa Litta a Affori

Milano, donna uccisa a Parco Litta: individuato presunto omicida

Il delitto a novembre mentre la vittima stava portando fuori il cane. Si segue la pista di una rapina finita male

Salgono le temperature, restano le nuvole: il meteo del 17 e del 18 gennaio

Inizia qualche schiarita, ma nella maggior parte del Paese il cielo è ancora coperto

Minniti a Napoli per emergenza baby gang

Napoli, Minniti: "Baby gang colpiscono a caso come i terroristi"

Il ministro dell'Interno in prefettura dopo gli ultimi episodi di violenza. "Altri 100 uomini per presidiare le zone frequentate dai giovani"