Mercoledì 28 Marzo 2018 - 18:45

Argentina, Sampaoli: "Ci hanno preso a schiaffi". Higuain sotto accusa

L'Albiceleste ko 6-1 contro la Spagna. E l'assenza di Messi non basta a giustificare una disfatta di simili proporzioni

FBL-WC-2018-ENG-ARG-ITA-FRIENDLY

Una sconfitta così a pochi mesi del Mondiale, anche se sei privo del miglior giocatore del mondo, può certamente minare delle certezze. E' quello che sta accadendo nell'Argentina dopo il clamoroso 6-1 subito nel match contro la Spagna al Wanda Metropolitano di Madrid. L'Albiceleste era priva del suo leader Leo Messi, ma questo non basta a giustificare una disfatta di simili proporzioni. In particolare centrocampo e difesa hanno palesato lacune pesanti in termini di velocità, di fronte alle fulminanti ripartenze spagnole.

Sul banco degli imputati il ct Jorge Sampaoli, che dopo la partita si è assunto le colpe del disastro, e Gonzalo Higuain per un gol fallito clamorosamente. "La responsabilità della sconfitta è solo mia, sta a me analizzare nei dettagli quanto è accaduto. Nella ripresa ci hanno preso a schiaffi", ha dichiarato il ct argentino dopo la gara. Per quanto riguarda il Pipita, richiamato da Sampaoli al posto di Icardi ed elogiato pubblicamente durante tutta la settimana, il centravanti della Juve ha offerto una prestazione totalmente negativa. Grave l'errore commesso in avvio di partita, quando a due passi da De Gea ha calciato alto un assist da sinistra di Tagliafico.

La stampa sudamericana non l'ha presa bene. "Catastrofe a Madrid", titolo il Clarin uno dei principali quotidiani sportivi del paese. "Papelonazo" è invece il titolo di Olè sottolineando come Messi sia rimasto a soffrire tra il pubblico. "La Spagna ha umiliato l'Argentina a Madrid", ha scritto infine il quotidiano di Buenos Aires La Nacion  che ha parlato di "un pugno in faccia a meno di due mesi dal Mondiale". Nell'occhio del ciclone in particolare Higuain, letteralmente preso di mira per il gol fallito in avvio di partita. Secondo la stampa per il Pipita è tornato "il fantasma delle finali del Mondiale 2014 e della Coppa America 2015". Non solo, ma il bomber sudemaricano è stato vittima anche dell'ironia del web con una serie di 'meme' sull'occasione fallita al Wanda Metropolitano. L'unico a tentare di sostenere l'Albiceleste all'indomani dello smacco subito in Spagna è proprio uno dei maggiori detrattori di Jorge Sampaoli, ovvero Diego Armando Maradona. "In questo momento l'unica cosa da fare è migliorare - scrive il 'Pibe de Oro' sul proprio profilo Instagram - Forza Argentina, sempre".

Le parole di Sampaoli dei giorni scorsi sembravano prefigurare una presenza sicura di Higuain ai Mondiali, ma ora dopo le due amichevoli dei giorni scorsi le cose potrebbero cambiare di nuovo. Higuain ha fatto bene contro l'Italia, ma non ha segnato. Male ieri. Le alternative, fra l'altro, a Sampaoli non mancano. Mauro Icardi e Paulo Dybala scalpitano, scottati dall'ultima esclusione. Da qui alla fine della stagione proprio in Italia andrà in scena una sorta di volata a tre per chi volerà sull'aereo che porterà la nazionale argentina in Russia.

Scritto da 
  • Antonio Martelli
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Manchester United v Arsenal - Premier League

Pogba vuole lasciare lo United: il Barça spera ancora

Continuano i contatti con Raiola, possibile 'alleato' in questa operazione

Ore decisive per Modric. Il Real fa muro. Everton scatenato

Oggi l'incontro tra gli agenti del giocatore e Florentino Perez. In casa Napoli la scelta tra i pali è stata fatta: sarà all-in per Guillermo Ochoa

International Champions Cup, Bayern Monaco-Psg

Ligue 1 al via, tutti contro il Psg di Buffon, Mbappè e Neymar

Gli investitori stranieri mostrano sempre più interesse per le squadre francesi, ma il team parigino è sempre il favorito