Mercoledì 15 Febbraio 2017 - 11:45

Australia, ex nuotatore olimpionico Hackett arrestato per violenza domestica

Il 36enne fondista australiano è stato fermato dalla polizia della Gold Coast dopo una lite a casa dei genitori

Australia, ex nuotatore olimpionico Hackett arrestato per violenza domestica

Il tre volte campione olimpico di nuoto Grant Hackett è stato arrestato a Melbourne per violenza domestica. Il 36enne fondista australiano è stato fermato dalla polizia della Gold Coast dopo una lite a casa dei genitori. Secondo il Gold Coast Bulletin sarebbe stato il padre di Hackett a chiamare le forze dell'ordine perché il figlio aveva bisogno di aiuto. La tv locale Channel Seven ha pubblicato un video in cui si vede Hackett uscire dall'abitazione dei genitori in manette accompagnato dalla polizia.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

"Ce l'abbiamo fatta: è nata Maya". Tania Cagnotto è diventata mamma

La campionessa di tuffi e il marito Stefano Parolin annunciano la nascita della loro piccola su Instagram

Nuoto, LEN campionati europei di nuoto in vasca corta a Copenhagen

Nuoto, grande Italia agli Europei. Tre ori nell'ultima giornata

E c'è anche l'argento della 4x50 mista uomini. Fantastica settimana a Copeneghen in vasca corta. Gli azzurri chiudono con 17 medaglie, secondo bottino dopo la Russia

Nuoto, LEN campionati europei di nuoto in vasca corta a Copenhagen

Paltrinieri, Sabbioni e Ilaria Bianchi, argenti agli europei di nuoto

Continua a crescere il medagliere azzurro a Copenhagen. Bronzi per Dotto e Panziera. Settima Federica Pellegrini

Swimming - Men's 200m IM - SM9

Nuoto, mondiali paralimpici: Italia chiude terza nel medagliere

Gli atleti azzurri hanno conquistato 38 medaglie