Mercoledì 15 Febbraio 2017 - 11:45

Australia, ex nuotatore olimpionico Hackett arrestato per violenza domestica

Il 36enne fondista australiano è stato fermato dalla polizia della Gold Coast dopo una lite a casa dei genitori

Australia, ex nuotatore olimpionico Hackett arrestato per violenza domestica

Il tre volte campione olimpico di nuoto Grant Hackett è stato arrestato a Melbourne per violenza domestica. Il 36enne fondista australiano è stato fermato dalla polizia della Gold Coast dopo una lite a casa dei genitori. Secondo il Gold Coast Bulletin sarebbe stato il padre di Hackett a chiamare le forze dell'ordine perché il figlio aveva bisogno di aiuto. La tv locale Channel Seven ha pubblicato un video in cui si vede Hackett uscire dall'abitazione dei genitori in manette accompagnato dalla polizia.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Lochte: Dopo lo scandalo di Rio ho pensato al suicidio

Lochte: Dopo lo scandalo di Rio ho pensato al suicidio

Ai Giochi denunciò di aver subito, insieme ad alcuni compagni di squadra, una rapina poi rivelatisi infondata

Pallanuoto, morto Paolo De Crescenzo: fu Ct del Settebello

Pallanuoto, morto Paolo De Crescenzo: fu Ct del Settebello

Il 67enne partenopeo è stato stroncato da un male incurabile

Assoluti, Pellegrini vince la finale dei 200 stile libero

Assoluti, Pellegrini vince la finale dei 200 stile libero

"In questi giorni non sto molto bene e sono contenta di riuscire a nuotare forte malgrado abbia poca resistenza nelle gambe"

Nuoto, Assoluti: Pellegrini trionfa in finale 100 sl

Nuoto, Assoluti: Pellegrini trionfa in finale 100 sl

Seconda Silvia Di Pietro (54.11) davanti ad Erika Ferraioli (55.30)