Mercoledì 15 Febbraio 2017 - 11:45

Australia, ex nuotatore olimpionico Hackett arrestato per violenza domestica

Il 36enne fondista australiano è stato fermato dalla polizia della Gold Coast dopo una lite a casa dei genitori

Australia, ex nuotatore olimpionico Hackett arrestato per violenza domestica

Il tre volte campione olimpico di nuoto Grant Hackett è stato arrestato a Melbourne per violenza domestica. Il 36enne fondista australiano è stato fermato dalla polizia della Gold Coast dopo una lite a casa dei genitori. Secondo il Gold Coast Bulletin sarebbe stato il padre di Hackett a chiamare le forze dell'ordine perché il figlio aveva bisogno di aiuto. La tv locale Channel Seven ha pubblicato un video in cui si vede Hackett uscire dall'abitazione dei genitori in manette accompagnato dalla polizia.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Budapest, FINA World Aquatics Championships

Avanti 4 azzurri e la staffetta. Pellegrini e Paltrinieri a caccia di medaglie

Buona mattinata di qualificazioni per l'Italia. Nel pomeriggio finali calde. C'è anche Detti

17mi Campionati Mondiali FINA di nuoto - Simona Quadrella bronzo nei 1500 sl

Mondiali Nuoto, Quadarella è bronzo. Pellegrini in finale 200

Un'altra medaglia per l'Italia: la 18enne romana conquista il terzo posto. Fabio Scozzoli si qualifica per la finale dei 50 metri rana, Federica Pellegrini per i 200 stile libero

Pellegrini vola in semifinale 200 sl. Finale 800 per Paltrinieri e Detti

Pellegrini in semifinale 200 sl. Finale 800 per Paltrinieri e Detti

La campionessa veneta ha vinto la sua batteria in 1.56.07, miglior tempo assoluto delle qualificazioni