Giovedì 25 Gennaio 2018 - 13:30

Australian Open, Cilic primo finalista. Donne, sarà Halep-Wozniacki

Il croato ha battuto la sorpresa inglese Kyle Edmund. Aspetta Federer o Chung. L'azzurina Cocciaretto in semifinale junior

Marin Cilic è il primo finalista del tabellone maschile degli Australian Open, primo Slam stagionale in dirittura d'arrivo sul cemento di Melbourne. Il croato, numero 6 della classifica mondiale e del seeding, torna in finale a Melbourne Park otto anni dopo la prima volta dopo aver fermato nei quarti la corsa di Rafa Nadal, numero 1 del ranking e finalista 2017. Cilic ha rispettato il ruolo di favorito nel confronto con il britannico Kyle Edmund, numero 49 del ranking mondiale, mai così avanti in un Major: 6-2 7-6(4) 6-2 il punteggio con cui, in due ore e 18 minuti, il 29enne di Medjugorie è approdato all'ultimo atto di uno Slam per la terza volta in carriera. Il croato sfiderà il vincente della seconda semifinale tra lo svizzero Roger Federer, numero 2 del mondo e campione in carica, e il coreano Hyeon Chung, numero 58 Atp. Intanto, però, grazie a questo risultato è già certo di salire sulla terza poltrona mondiale - suo best ranking - alle spalle di Nadal e Federer.

Donne in finale - Saranno Simona Halep e Caroline Wozniacki, le prime due tenniste al mondo, a contendersi il titolo degli Australian Open, primo Grande Slam della stagione 2018, in corso sui campi di Melbourne. La rumena, numero uno Wta, ha sconfitto per 6-3 4-6 9-7 la tedesca Angelique Kerber, campionessa dell'edizione del 2016, alla quale ha anche annullato due match-point. La danese, numero due del ranking, ha invece svegliato dal sogno col punteggio di 6-3 7-6 la belga Elise Mertens, rivelazione del torneo, qualificandosi per la terza volta in carriera per l'ultimo atto di uno Slam. Per la 27enne di Odense c'è un altro traguardo a portata di mano: se riuscirà a battere la Halep sarà lei la nuova regina del tennis mondiale.

La junior azzurra - Non si ferma la corsa di Elisabetta Cocciaretto agli Australian Open Junior Championships. Nel giorno del suo 17esimo compleanno l'azzurrina di Porto San Giorgio si è 'regalata' una splendida semifinale grazie al successo per 6-3 6-4, in un'ora e 27 minuti di gioco, sulla lettone Daniela Vismane, 13esima testa di serie. Prossimo ostacolo nella notte italiana la cinese di Taipei En Liang Shuo, seconda favorita del seeding.

Un'azzurrina non giocava un quarto di finale a livello junior in uno Slam da 13 anni e 51 tornei: l'ultima a raggiungere i quarti proprio agli Australian Open era stata nel 2005 Sara Errani, partita addirittura dalle qualificazioni. La Cocciaretto, che invece è arrivata a Melbourne da numero 37 del ranking Itf, ha fatto meglio raggiungendo le semifinali. Come lei, sempre a Melbourne, avevano fatto nel 1998 Antonella Serra Zanetti e a livello maschile Thomas Fabbiano nel 2007 e Filippo Baldi nel 2013. L'ultima italiana a conquistare un titolo junior femminile è stata Maria Francesca Bentivoglio nel 1993 agli US Open (pochi mesi prima Rita Grande aveva perso in finale Wimbledon). L'ultimo successo junior targato Italia, ma al maschile, è più recente: nel 2013 Gianluigi Quinzi trionfò a Wimbledon.

 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

TENNIS-ATP-GER-2018

Tennis, Atp Stoccarda: trionfa Federer, Raonic ko in finale

Per il tennista svizzero è il 98esimo torneo vinto in carriera sul circuito Atp in 148 finali

Open di Tennis, al via The Roland Garros 2018 a Parigi

Pugno duro Tas su Errani. L'azzurra: "Non so se torno a giocare"

Aumentata a dieci mesi la squalifica della tennista romagnola. Era stata sospesa per aver violato le regole dell'antidoping

Rafael Nadal vs Dominic Thiem - Finale Roland Garros

Nadal vince per 11esima volta al Roland Garros: "Più di un sogno"

Lo spagnolo ha battuto in finale l'austriaco Dominic Thiem in tre set con il punteggio di 6-4, 6-3, 6-2

Sloane Stephens v Simona Halep: Finale Roland Garros

Roland Garros: Halep trionfa in finale, primo Slam in carriera

Battuta in finale in tre set in rimonta la statunitense Sloane Stephens con il punteggio di 3-6, 6-4, 6-1 in due ore e quattro minuti di gioco