Martedì 01 Agosto 2017 - 18:30

Auto, il mercato italiano cresce del 5,9%. Per Fca una quota del 28%

Un po' meno bene che a giugno. Da gennaio la crescita è dell'8,62%. Fca, calo negli Usa, bene la Grand Cherokee

Presentazione nuovo 500L

Il mercato italiano dell'auto ha registrato in luglio un aumento delle immatricolazioni del 5,93% a 145.363 autovetture rispetto allo stesso mese del 2016, quando si erano contate 137.226 vetture immatricolare. È quanto emerge dai dati della Motorizzazione diffuse dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Si tratta di un rallentamento rispetto al +13,15% annuo di giugno. Nel periodo gennaio-luglio 2017 la Motorizzazione ha in totale immatricolato 1.282.353 auto, con una crescita dell'8,62% rispetto allo stesso periodo del 2016, durante il quale ne erano state immatricolate 1.180.615.

Nello stesso periodo di luglio sono stati registrati 378.884 trasferimenti di proprietà di auto usate, con un calo dello 0,99% rispetto a luglio 2016, durante il quale ne erano stati registrati 382.689. Sempre in luglio il volume globale delle vendite (524.247 autovetture) ha dunque interessato per il 27,73% auto nuove e per il 72,27% auto usate. Nel periodo di gennaio-luglio 2017 sono stati registrati 2.768.661 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una flessione del 2,48% rispetto a gennaio-luglio 2016, durante il quale ne erano stati registrati 2.838.956.

Con oltre 40.600 immatricolazioni a luglio in Italia, Fiat Chrysler Automobiles aumenta le vendite del 3,25 per cento rispetto allo stesso mese di un anno fa, per una quota del 28 per cento. Lo riferisce una nota. "Va segnalato che la crescita complessiva del mercato italiano in luglio è stata minore rispetto a quella registrata nel primo semestre, dato, quest'ultimo, forse influenzato da un rallentamento tecnico di fine mese nel sistema di immatricolazioni del Ministero", scrive Fca. Nei primi sette mesi dell'anno, Fca ha registrato quasi 373.700 auto, l'8,95 per cento in più nel confronto con lo stesso periodo dell'anno scorso: la crescita è migliore rispetto a quella ottenuta dal mercato, in aumento nello stesso periodo dell'8,6 per cento. La quota di Fiat Chrysler Automobiles è stata del 29,1 per cento, +0,1 punti percentuali rispetto al 2016.

Calo Fca negli Usa - Fiat Chrysler Automobiles ha registrato in luglio 161.477 immatricolazioni negli Stati Uniti, con un calo delle vendite del 10% rispetto allo stesso mese del 2016.  In luglio le vendite al dettaglio sono calate del 6% a 145.391 unità, pari al 90% delle vendite totali. Le vendite di flotte, come previsto da Fca, hanno registrato una flessione del 35% annuo a 16.086 unità. La Jeep Grand Cherokee è tornata a segnare il miglior livello di vendite dal luglio del 2005, con un +14%. Le vendite di Fiat 500 e Fiat 500X sono aumentate in luglio rispetto a giugno, quelle di Alfa Romeo sono cresciute signiticativamente su anno a 1.225 unità in luglio.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

PD - Sit in del Partito democratico sotto la sede dell?Agcom

Fatturazione ogni 4 settimane: stop per legge, ma le Telco vanno avanti

AgCom e Parlamento sono intervenuti, ma le compagnie telefoniche continuano a proporli. Per i consumatori un danno da un miliardo all'anno

Euro sign seen at former ECB headquarters in Frankfurt

La PA italiana paga a oltre 100 giorni. Deferita alla Corte Ue

A tre anni dalla prima denuncia, situazione deprecabile. Il pubblico deve alle aziende circa 64 miliardi

Milano, presidio contro mamma licenziata da IKEA

Istat, aumentano gli occupati. Ma sono a tempo determinato

Occupazione in crescita, ma qualitativamente discutibile. Diminuiscono gli "scoraggiati"

AUT, Jahresrückblick 2017

Volano i bitcoin. La criptomoneta elettronica vale 12mila dollari

Il loro valore continua a salire. C'è timore di una bolla che potrebbe esplodere, ma anche la possibilità che salgano ancora