Lunedì 30 Ottobre 2017 - 13:15

Aviaria, Hong Kong blocca l'importazione di pollame da Milano

Un focolaio nella provincia lombarda. Il provvedimento delle autorità per la sicurezza alimentare

Olanda, la fattoria di pollame a Lunteren

L'Autorità per la sicurezza alimentare di Hong Kong ha annunciato oggi la sospensione delle importazioni di prodotti a base di pollame dalla provincia di Milano per timore di un focolaio di influenza aviaria. In vista di una notifica dell'Organizzazione mondiale per la salute degli animali (Oie) sullo scoppio di casi di influenza aviaria H5N8 ad alta patogenicità a Milano, il Centro per la sicurezza alimentare (Cfs) del Dipartimento per l'igiene alimentare e ambientale di Hong Kong ha ordinato di sospendere l'importazione di carni di pollame e altri prodotti, tra cui le uova, provenienti dalla provincia di Milano.

Un portavoce del Centro per la sicurezza alimentare ha dichiarato che nei primi nove mesi di quest'anno Hong Kong ha importato circa 1.300 tonnellate di carni di pollame congelate e 12.000 uova dall'Italia. "Il Cfs ha contattato le autorità italiane in merito alla questione e monitorerà attentamente le informazioni emesse dall'Oie sull'epidemia di influenza aviaria. Appropriate azioni saranno intraprese in risposta allo sviluppo della situazione", ha dichiarato il portavoce.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Spagna, la policia nacional lascia le città catalane

Barcellona, 34enne italiano morto accoltellato durante una rissa

È deceduto in ospedale, dove era arrivato in stato critico

Isabell e Preble: morire insieme dopo 71 anni di matrimonio

Una storia americana: si sposarono nel 1946, hanno vissuto sempre vicini e se ne sono andati a poche ore di distanza l'uno dall'altra

The Argentine military submarine ARA San Juan and crew are seen leaving the port of Buenos Aires

Argentina, sottomarino scomparso: ci fu esplosione in zona ultimo segnale

Un "rumore" era stato registrato circa tre ore dopo l'ultima comunicazione avuta con il mezzo disperso dal 15 novembre

Ratko Mladic

Chi è Ratko Mladic: 'macellaio' di Srebrenica e assedio Sarajevo

L'ex generale è stato condannato per genocidio e crimini contro l'umanità