Giovedì 26 Aprile 2018 - 19:30

Avicii si è suicidato. La famiglia: "Non poteva più andare avanti"

Il dj e produttore svedese è stato trovato morto in Oman lo scorso 20 aprile

Muore a 28 anni il famoso Dj svedese Avicii

Avicii si è suicidato. A darne notizia è stata la famiglia del dj e produttore svedese trovato morto in Oman lo scorso 20 aprile che alla Cnn ha rivelato la battaglia personale del giovane.

Tim Bergling, questo il suo vero nome, era un ragazzo timido che si trovava male nella macchina dello showbiz. "Voleva trovare la pace - raccontano - e lottava con pensieri sul significato, la vita, la felicità. Non poteva più andare avanti".  Un portavoce dell'artista, tuttavia, si è rifiutato di confermare se si sia trattato di suicidio.

Una fonte della polizia dell'Oman ha fatto sapere che non è un caso di morte sospetta e che le circostanze resteranno confidenziali su richiesta della famiglia. Avicii, il cui vero nome era Tim Bergling, è stato trovato morto il 20 aprile a Muscat, dove era in vacanza con degli amici. 

L'artista non aveva fatto segreto dei suoi problemi di salute, fra cui la pancreatite, in parte causata dall'uso eccessivo di alcol. "Tim non era fatto per la macchina del business in cui si è trovato dentro; era un ragazzo sensibile che amava i suoi fan ma evitava i riflettori", afferma ancora la famiglia. A fine 2016 Avicii aveva stupito i fan ritirandosi dalle scene: "Quando ha interrotto i tour voleva trovare un equilibrio nella vita per essere felice e potere fare ciò che amava di più, musica", spiega ancora la famiglia. "Il nostro amato Tim era una persona che cercava, un'anima artistica fragile che cercava risposte a domande esistenziali", si legge ancora nella lettera. "Un perfezionista dai risultati eccellenti che ha viaggiato e lavorato duro a un ritmo che lo ha portato a uno stress eccessivo", conclude la lettera aperta.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Foto tratta dalla pagina Facebook degli I-Days

I Pearl Jam tornano a Milano: la voce manca, le emozioni no

Eddie Vedder chiede un aiuto speciale al pubblico: "Stavolta fate anche voi parte della band". E i 60mila non si tirano indietro

Il tour di Jovanotti sbarca a Londra e chiude col video 'Viva la libertà'

Per Lorenzo sarà la prima volta in un palazzetto dello sport del Regno Unito. Prima della Wembley Arena, tappa a Bruxelles

Bono Vox passeggiata per Malibu

Bono Vox contro Trump sui migranti: "È una politica anti-americana"

Il leader degli U2 fa un appello al Congresso per cambiare la legge

L'uccisione del rapper XXXTentacion a Miami - Immagini di repertorio

Addio a XXXTentacion, astro nascente del rap: morto in sparatoria

Il giovane è stato ucciso dopo una rapina all'uscita dal negozio Riva Motorsports a Miami