Lunedì 07 Agosto 2017 - 19:00

Banca Etruria, i pm: "Filone papà Boschi ancora da esaminare"

Smentite le indiscrezioni di stampa che danno per probabile la richiesta di archiviazione per Pier Luigi Boschi

The logo of Banca Etruria is seen in downtown Rome

I magistrati della procura di Arezzo che indagano su Banca Etruria devono ancora esaminare il filone dell'inchiesta in cui è coinvolto Pier Luigi Boschi, padre della sottosegretaria alla presidenza del Consiglio, Maria Elena. Lo si apprende da fonti della procura aretina, le quali smentiscono le indiscrezioni di stampa che danno per probabile la richiesta di archiviazione per Pier Luigi Boschi. Il filone dell'inchiesta in cui è coinvolto il padre della sottosegretaria riguarda la liquidazione di circa 700mila euro concessa all'ex direttore generale di Banca Etruria, Luca Bronchi.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando incontra L'ANM

Processo Occhionero, pm: "Carpite 3,5mln mail, è spionaggio politico"

Nuove accuse contro i fratelli del cyberspionaggio

Perquisizione nella sede della Consip

Consip, Sessa e Scafarto sospesi dal servizio per depistaggio

Il colonnello e il maggiore dei carabinieri accusati di aver distrutto prove utili agli inquirenti

Maltempo, ancora allerta in Liguria, Emilia e Toscana. Problema trasporti

I torrenti iguri sono sorvegliati speciali per rischio esondazione. A Brescello il comune ha previsto l'evacuazione del paese