Venerdì 17 Marzo 2017 - 22:00

Banca Popolare di Vicenza chiede il salvataggio dello Stato

L'istituto ha manifestato l'intenzione di accedere alla ricapitalizzazione precauzionale

Banca Popolare di Vicenza chiede aiuto allo Stato

La Banca Popolare di Vicenza ha comunicato a Banca d'Italia, Mef e Bce l'intenzione di di accedere al sostegno finanziario straordinario e temporaneo da parte dello Stato italiano (la cosiddetta "ricapitalizzazione precauzionale") nell'ambito delle modalità di reperimento dei capitali necessari a implementare la ricapitalizzazione che il nuovo Piano industriale fissa nel 2017. Lo si apprende da una nota dell'istituto di credito.

Ad oggi, l'offerta transattiva rivolta agli azionisti della Popolare di Vicenza ha ricevuto 65.505 manifestazioni di interesse (pari al 68,8% delle azioni oggetto del perimetro) a fronte delle quali sono stati già sottoscritti 52.865 accordi transattivi (pari al 49,6% delle azioni in perimetro). L'iniziativa, presentata lo scorso 9 gennaio, prevede un riconoscimento economico pari a 9 euro per ogni azione acquistata tramite una banca del gruppo dal 1° gennaio 2007 al 31 dicembre 2016, al netto delle vendite. Un riconoscimento che sarà erogato a fronte della rinuncia dell'azionista a qualsiasi pretesa in relazione all'investimento. Per il successo e la validità dell'offerta di transazione è necessaria un'adesione corrispondente ad almeno l'80% delle azioni, ma tale condizione è rinunciabile dalla banca.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ministero dell'Economia - Conferenza sui recenti sviluppi del settore bancario

Ripresa italiana "più robusta". Il Pil 2017 crescerà dell'1,2/1,3%

La nota congiunturale dell'Ufficio parlamentare di Bilancio. Meglio delle ipotesi di primavera

Bce, non cambia Qe. Draghi: Possibili novità in autunno

Bce, Qe resta invariato. Draghi: Possibili novità in autunno

Confermati gli acquisti netti di attività all'attuale ritmo mensile di 60 miliardi di euro, "sino alla fine di dicembre 2017 o anche oltre se necessario"

Miroglio compie 70 anni: una storia italiana all'insegna dell'innovazione

Miroglio compie 70 anni: una storia italiana all'insegna dell'innovazione

Il gruppo è presente in 34 Paesi, con 5.500 dipendenti e 4 stabilimenti produttivi

Boeri: Oltre 373mila pensioni pagate all'estero, costo 1 mld euro

Boeri: Oltre 373mila pensioni pagate all'estero, costo 1 mld euro

Il presidente Inps: "Nel 2017 la platea dei residenti in altri Paesi che riceve la quattordicesima è aumentata del 131%"