Mercoledì 12 Aprile 2017 - 09:30

Bankitalia a Fininvest: Cedere quota oltre 9,99% di Mediolanum

L'azienda presenterà ricorso al Tar e al Consiglio di Stato contro il provvedimento

Bankitalia a Fininvest: Cedere quota oltre 9,99% di Mediolanum

Fininvest presenterà ricorso al Tar e al Consiglio di Stato contro il provvedimento della Banca d'Italia che obbliga a vendere una quota e sospende i diritti di voto sulla partecipazione "eccedente la soglia del 9,99%" del capitale di Banca Mediolanum e che impone inoltre alla holding della famiglia Berlusconi di astenersi da partecipazioni "a sindacati azionari o patti". Lo si legge in una nota di Fininvest. Via Nazionale ha comunicato l'11 aprile allo società l'obbligo di vendere la quota eccedente il 9,99% di Banca Mediolanum entro 18 mesi, dopo che la Bce si era opposta, il 25 dicembre scorso, alla possibilità per la stessa Fininvest di continuare a detenere una partecipazione oltre quel tetto. Fininvest ha fatto ricorso anche contro la decisione della Bce dinanzi al tribunale dell'Ue.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

FILES-CHINA-POLITICS-DIPLOMACY

Dazi, accordo Usa-Cina: "Non combatteremo una guerra commerciale"

Dopo mesi di crescenti tensioni, siglata la 'pax economica'

CHINA-US-POLITICS-TRADE

Iran, le sanzioni Usa aprono opportunità economiche alla Cina

E Washington rischia una costosa situazione di stallo

Delivery riders pay tribute to Leicester City triumph

Deliveroo rende azionisti tutti e 2mila i dipendenti, anche in Italia

Con le share option, spiega il ceo Will Shu, tutti i lavoratori saranno "proprietari dell'azienda"

L'Economia del Corriere compie un anno: evento L’Italia genera futuro alla Borsa di Milano

Il contratto Lega-M5S spaventa i mercati. Vendita sui Btp e Borsa giù

Ha colpito soprattutto l'idea (poi smentita dai due partiti) di chiedere a Draghi di cancellare 250 miliardi di titoli di Stato