Mercoledì 04 Maggio 2016 - 19:45

Barcellona, Adriano accusato di evasione fiscale

Dopo Messi e Mascherano, un altro giocatore blaugrana nel mirino del fisco

Barcellona, Adriano accusato di evasione fiscale

Il difensore Adriano è l'ultimo giocatore del Barcellona ad essere coinvolto in uno scandalo fiscale dopo che un tribunale spagnolo ha riferito che il brasiliano è stato accusato ad inizio anno di frode per 646.086 euro. Il blaugrana ha pagato l'intero importo al fisco il 7 marzo, ha aggiunto la corte in un comunicato. Un giudice deciderà ora se perseguire la questione in tribunale. La corte ha spiegato che Adriano è stato accusato di aver frodato il fisco per 189.419 euro nel 2011 e per 456.666 euro nel 2012 per cedere i suoi diritti di immagine attraverso una società offshore a Madeira, in Portogallo.

Leo Messi è stato accusato nel 2013 di aver evaso il fisco per più di 4 milioni di euro dal 2006 al 2009. Nel mese di gennaio, il centrocampista argentino Javier Mascherano è stato dichiarato colpevole di aver frodato lo stato di 1,5 milioni di euro attraverso l'occultamento di guadagni da diritti d'immagine.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Neymar non cede il rigore a Cavani: pioggia di fischi dai tifosi

Proprio quel rigore avrebbe permesso all'uruguaiano di superare Ibrahimovic in testa alla classifica dei migliori cannonieri nella storia del club

Ronaldinho File Photo

Si ritira Ronaldinho, Pallone d'oro del 2005. Tre stagioni nel Milan

Il brasiliano, 37 anni, da quasi due non gioca partite ufficiali pur essendo tesserato del Fluminense. Ha giocato nel Psg e nel Barca

Real Madrid vs Villareal - La Liga spagnola

Ronaldo e il futuro (incerto): l'agente pronto a negoziare l'addio al Real

Secondo i media portoghesi, in casa Blancos si starebbero esaminando le varie proposte per trattare sulla partenza del fuoriclasse

Liverpool v Manchester City - Premier League

Premier League, pioggia di gol e spettacolo: il Liverpool supera il City 4-3

Dopo 23 giornate cade l'imbattibilità della squadra di Guardiola, capolista in campionato con 62 punti. I Reds salgono a 47