Giovedì 15 Giugno 2017 - 12:30

Basket, Ettore Messina annuncia: Lascerò la nazionale dopo gli Europei

Non può continuare l'esperienza azzurra per via del rapporto che lo lega ai San Antonio Spurs

Basket, Messina lascerà la nazionale dopo gli Europei

Il prossimo Campionato Europeo sarà l'ultimo atto del secondo mandato da head coach della Nazionale per Ettore Messina. L'attuale Commissario Tecnico ha comunicato al Presidente Fip Giovanni Petrucci la sua impossibilità a continuare l'esperienza sulla panchina Azzurra per via del rapporto che lo lega ai San Antonio Spurs. Lo riferisce la Fip in una nota. 

Il nuovo sistema di competizione FIBA e le attività della franchigia NBA - si legge nella nota - non gli consentono infatti di poter mantenere il doppio incarico già a partire da novembre 2017, mese in cui la Nazionale affronterà le prime gare di qualificazione al Mondiale 2019. Appresa con rammarico la notizia, il presidente federale Petrucci a nome di tutta la Federazione Italiana Pallacanestro, "ringrazia il Dottor Messina per la passione profusa anche in questa seconda esperienza e per il lavoro che ha svolto e sta svolgendo in vista di una competizione, EuroBasket 2017, a cui lo stesso CT e la Fip tengono moltissimo". Nelle prossime settimane il presidente individuerà il nuovo Commissario Tecnico che guiderà la Nazionale nelle partite di qualificazione alla rassegna iridata di Cina 2019.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Basket, Brindisi: Dell'Agnello nuovo allenatore

Basket, Brindisi: Dell'Agnello nuovo allenatore

Guiderà la prima squadra per la prossima stagione sportiva

Nba, Belinelli lascia gli Hornets  e si trasferisce agli Atlanta Hawks

Nba, Belinelli lascia gli Hornets e si trasferisce agli Atlanta Hawks

In North Carolina finisce invece Dwight Howard. Per il bolognese è l'ottava maglia nel campionato

Nba, i Warriors vincono il titolo. Durant mvp delle Finals

Nba, Golden State vince il titolo. Durant Mvp delle Finals

Sconfitta Cleveland 129-120, i Warriors chiudono i playoff con 16 vittorie e 1 sconfitta: secondo titolo in tre anni