Martedì 10 Ottobre 2017 - 17:45

Belen, Ilary e la tv: la banalizzazione del bacio

Che diventi uno stratagemma per fare ascolti e far parlare di sé lo rende vuoto e privo di significato

Foto tratta dal profilo Instagram di Ilary Blasi

Sono finiti i tempi dei bacchettoni e dei censori. Questo è ormai evidente e, sotto la maggior parte dei punti di vista, anche positivo. La libera espressione di sé, di ciò che si è e che si prova, nel 2017, può essere solo accolta con favore. Diversa è, invece, la banalizzazione. Ed è quello che è successo ieri sera durante il 'Grande Fratello Vip'. Poco importa (se non in termini di audience) che il bacio sia stato fra due donne, bellissime e famose, come Ilary Blasi e Belen Rodriguez. Il punto è che toglie valore, non solo alle battaglie per i diritti dei gay ma, anche e soprattutto, al gesto in sé per sé.

Un bacio ha e deve avere un valore. Che sia fra amanti, fra amici, fra gay o fra eterosessuali. Che sia una dimostrazione di affetto o di amore. Non fraintendiamoci, ci sono cose decisamente peggiori e di certo un gesto del genere non è paragonabile alla tv del dolore che fa scempio delle tragedie umane. Ma il fatto che diventi uno stratagemma per fare ascolti e far parlare di sé lo rende vuoto e privo di significato. Lo trasforma in una barzelletta, in una scommessa, in qualcosa di cui parlare davanti alla macchinetta del caffè, in un atto che stuzzica il voyeurismo di chi guarda e ne vede il lato erotico. E se premia in termini di audience il programma tv, il sito che ne parla e anche noi che ne stiamo scrivendo, rende certamente più povero un atto che di povero non dovrebbe avere nulla.
 

Scritto da 
  • Chiara Troiano
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Nadia Toffa ringrazia i fan: "Inondata dalla vostra energia"

La 'Iena' riconoscente per l'affetto ricevuto dopo il malore

"Le iene show" photocall

Nadia Toffa racconta il suo incubo: "Mi sentivo strana poi il black out"

La 'Iena' parla per la prima volta del malore avuto due settimane fa

Sanremo, Claudio Baglioni capitano coraggioso di un Festival 0.0

Il direttore artistico spiega come immagina la 68esima edizione della kermesse: musica e parole come "stelle polari" dell'intera settimana

Sara Sanremo - i 16 finalisti che si contenderanno i 6 posti per le nuove proposte in gara

Effetto Baglioni a Sanremo: in gara da Elio a Lo stato sociale

Tra i venti big del Festival ce n'è per tutti i gusti: anche tre ex Pooh