Domenica 16 Luglio 2017 - 08:00

Berlusconi: Mai al governo con Renzi. Con Lega vinciamo elezioni

Il Cav: Col Pd nessuna alleanza né prima né dopo il voto

Berlusconi chiude: Mai al governo con Renzi. Con la Lega vinciamo le elezioni

Nessuna riedizione del patto del Nazareno, Silvio Berlusconi chiude a un possibile asse col segretario dem Matteo Renzi. "Non c'è nessuna probabilità di un governo Berlusconi-Renzi. Non ritengo possibile e neppure desiderabile una collaborazione con lui e con il Partito democratico. Né ora né dopo le elezioni", assicura il leader di Forza Italia in un'intervista al Mattino. Di Più:  "L'alleanza con la Lega non è mai stata in discussione, abbiamo lo stesso programma", rimarca il Cav, "il mio obiettivo è vincere, non fare accordi al di fuori del centrodestra". Ancora: "Io voglio vincere le elezioni non grazie a una legge elettorale distorsiva, ma in forza di una legge che assegni il governo alla maggioranza vera degli italiani. Il centrodestra unito con il proporzionale vince".

Ma i proplemi per il segretario dem più che con l'opposizione sono interni al partito e dentro la maggioranza di governo. "Nessun isolamento. La linea del Pd è solida e unitaria. Il segretario è stato eletto alle primarie col 70%. Questa discussione tra correnti non la vedo. Ne vedo una sui contenuti e la minoranza fa il suo mestiere", cerca di rassicurare il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio in un'intervista a Repubblica, "la discussione è importante e legittima ma le divisioni, il rancore personale, l'accanimento che vedo contro Renzi non aiutano nessuno. Non ha aiutato la sinistra la personalizzazione contro Berlusconi, non l'aiuta oggi ragionare per veti".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Torino, il Presidente del Consiglio Gentiloni in visita presso Cooperativa Piergiorgio Frassati

Gentiloni: Fuori da crisi disperata, ancora conseguenze

A Torino, il presidente del Consiglio fa il punto sulla situazione del Paese, nel giorno in cui nuovi dati Inps restituiscono un quadro in chiaroscuro sul mercato del lavoro

FILE PHOTO - Italy's former PM Berlusconi gestures during the television talk show "Porta a Porta" in Rome

Dopo Costa se ne va Cassano. Berlusconi: "No ai traditori in FI"

Lascia il sottosegretario al Lavoro (Ap). Ma Silvio frena i ritorni in Forza Italia e apre a un partito "alleato"

Aula bunker di Rebibbia - Attesa della sentenza del processo Mafia Capitale

Orfini: La mafia a Roma è radicata. Raggi: Politica sotto scacco

In risposta alla sentenza Mafia Capitale che ha fatto cadere l'accusa di associazione di stampo mafioso

Leader mondiali riuniti a Strasburgo per i funerali di Helmut Kohl

Berlusconi, fuga a Milano. Non partecipa a 'In Onda'

Il leader di Forza Italia doveva essere ospite nella trasmissione di La7. Improvviso forfait e partenza