Mercoledì 18 Ottobre 2017 - 16:30

Berlusconi contro Sorrentino: "Il suo film è attacco politico"

L'ex Cav attacca l'ultimo lavoro del regista in cui Toni Servillo veste i suoi panni

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo Sorrentino che lo ha come protagonista. "Mi sono giunte strane voci - racconta l'ex Cavaliere - ma spero che non sia un'ennesima aggressione politica e nei miei confronti".

In "Loro", il nuovo film del cineasta premio Oscar per La Grande Bellezza, il personaggio di Berlusconi è interpretato da Toni Servillo che, con camicia bianca, make up e abilità mimiche, è incredibilmente credibile nei panni dell'ex presidente del Consiglio.

Il film, una co-produzione Indigo film e Pathé, vede nel cast anche Elena Sofia Ricci nei panni dell'ex moglie del Cav, Veronica Lario, e Riccardo Scamarcio che interpreta l'imprenditore Giampaolo Tarantini. Durante l'estate Sorrentino ha già girato alcune scene a Roma, mentre ora il set si è spostato in una villa privata a Orbetello.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Giorgio Gori candidato Presidente Regione Lombardia

Pisapia apre ad Alfano: "Metteremo insieme centro e sinistra"

All'incontro coi cattolici moderati arriva a sorpresa anche Fassino

Leopolda al via, Renzi contro le fake news. Prodi: "Non sapevo ci fosse"

Parte la kermesse ideata dal segretario dem nel 2010. Frecciatina del padre dell'Ulivo

Rapporto Civita. Il Soft Power dell'Italia

Pd, al via 'L8' Incontro: una Leopolda vintage rivolta ai millenials

La kermesse politica ideata da Renzi apre i battenti con uno stile retrò che ammicca ai giovani

Milano, manifestazione Cgil Cisl e Uil

Pensioni, Cgil: "Proposta del governo è insufficiente, il 2 dicembre in piazza"

Il sindacato lancia la mobilitazione "per garantire futuro ai giovani". Cinque manifestazioni in contemporanea a Roma, Torino, Bari, Palermo e Cagliari