Mercoledì 23 Maggio 2018 - 18:45

Bimbo abbandonato a Brescia, trovata la mamma: ha altri 5 figli

La donna ha nascosto la gravidanza e ha poi abbandonato il piccolo in un vicolo

La polizia di Brescia ha identificato la mamma del bambino abbandonato lunedì sera in via delle Nottole, nel quartiere Carmine. Si tratta di una donna di 42 anni, di origine marocchina, già residente in provincia di Brescia, ma attualmente domiciliata in Francia.

A indurre la donna ad abbandonare il bambino, spiegano dalla questura, potrebbe essere stato il fatto che è già madre di 5 figli, insieme ai quali, tra il 2017 e l'inizio del 2018, ha trascorso un periodo presso una comunità di accoglienza sulle sponde del lago di Garda. Sarebbe stata proprio la nuova gravidanza, inizialmente nascosta al marito, a indurla, a gennaio scorso, a lasciare l'Italia, diretta, insieme ai figli, prima in Marocco e poi in Francia, dove aveva meditato anche di abortire, per poi invece partorire in un ospedale transalpino.

Loading the player...

Secondo quanto emerso dalle indagini condotte dalla squadra mobile, la donna sarebbe giunta in Italia in treno poche ore prima di abbandonare il figlio e, dopo un breve incontro con il marito, residente in un comune della Franciacorta, è ripartita alla volta della Francia, dove sarebbe ospite, insieme agli altri figli, di una struttura di accoglienza a Parigi.

Decisiva per le indagini l'analisi dei filmati di diverse telecamere cittadine e della stazione ferroviaria, oltre ad una etichetta sul passeggino su cui era impresso un cognome e il numero della stanza dell'ospedale 'chambre 112'. L'esito della attività investigativa è ora al vaglio della procura ordinaria di Brescia, che dovrà valutare la posizione della donna indagata per il reato di abbandono di minore, e della procura dei minori, che si dovrà occupare degli aspetti relativi all'affidamento del piccolo.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Piena improvvisa nel Parco del Pollino: il secondo giorno di soccorsi

Pollino, Guide ambientali: Improvvisarsi esperti può costare la vita

Parla Davide Galli, vice presidente nazionale dell'Aigae, l'Associazione italiana guide ambientali escursionistiche riconosciuta dal ministero dello Sviluppo economico

Consegna alloggi agli sfollati del crollo ponte Morandi

Genova, Toti: "Ok la revoca, ma nazionalizzare Autostrade non serve"

Il Presidente della Regione Liguria contrario a "guerre di religione sulle concessioni". Il Ponte? "Va ricostruito assolutamente"

Piena improvvisa nel Parco del Pollino: il secondo giorno di soccorsi

Pollino, il magistrato: "Zona a forte rischio e nessuna informazione"

Intervista al Procuratore di Castrovillari, Eugenio Facciolla: "Tre allarmi inascoltati". Le guide improvvisate ma a pagamento. Una gestione confusa. L'Ente senza regolamento

Calabria, piena improvvisa del torrente Raganello nel Parco del Pollino: i soccorsi

L'elenco delle vittime del Pollino. Ancora lutto in Campania

Muore una donna di Torre del Greco e due coniugi di Qualiano