Martedì 17 Ottobre 2017 - 23:15

Bloccato l'ultimo 'travel ban'. L'ira della Casa Bianca: "Grave errore"

Le restrizioni del bando riguardano i cittadini di Iran, Libia, Siria, Yemen, Somalia, Ciad e Corea del Nord

Bloccato l'ultimo 'travel ban'. L'ira della Casa Bianca: "Grave errore"

Un giudice statunitense ha bloccato l'ultimo tentativo del presidente Donald Trump di imporre restrizioni all'ingresso nel Paese ai cittadini di otto Paesi, che sarebbe dovuto entrare in vigore questa settimana. Il bando, annunciato lo scorso mese, riguarda cittadini di Iran, Libia, Siria, Yemen, Somalia, Ciad e Corea del Nord, oltre a funzionari governativi venezuelani.

Il blocco, ha dichiarato la Casa Bianca in risposta alla decisione del giudice delle Hawaii, è "pericolosamente sbagliato". In una nota, la Casa Bianca ha aggiunto di essere fiduciosa che i tribunali alla fine confermeranno le decisioni di Trump. "Queste restrizioni sono vitali per garantire che le nazioni straniere rispettino gli standard di sicurezza minimi per l'integrità del nostro sistema e la sicurezza della nostra nazione", afferma la nota. Il dipartimento di Stato, inoltre, ha definito la sentenza "sbagliata" e ha dichiarato che ricorrerà "velocemente" contro di essa.

Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

GRE, Demonstrationen in Athen

Grecia, terremoto di magnitudo 5.5 al largo della costa meridionale

Il sisma è stato registrato a circa 70 chilometri a sud-ovest di Kalamata

Vertice Ue sui migranti a Bruxelles

Migranti, manca intesa Ue: Macron e Merkel puntano ad accordi bi-trilaterali

La soluzione europea al fenomeno migratorio è ancora lontana

Vertice Ue sui migranti a Bruxelles

Migranti, i 10 punti della proposta Conte

Da "chi sbarca in Italia, sbarca in Ue" ai "centri di protezione"

TURKEY-POLITICS-VOTE

Voto Turchia, Erdogan riconfermato. Fermati 4 italiani ai seggi

Il principale avversario, Ince, sfiora il 30%. I nostri connazionali, con altri 6 stranieri, erano osservatori antibrogli