Giovedì 16 Marzo 2017 - 14:30

Brexit, May: Non è il momento per il referendum della Scozia

La regina oggi ha firmato per avviare l'iter dell'uscita dalla Ue

Brexit, May: Non è il momento per il referendum della Scozia

 "Ora non è il momento" per il referendum sull'indipendenza della Scozia. Lo ha dichiarato la premier britannica Theresa May riferendosi alla proposta della premier scozzese Nicola Sturgeon di tenere una consultazione popolare in Scozia tra la fine del 2018 e l'inizio del 2019. "In questo momento dobbiamo lavorare insieme", ha aggiunto May spiegando che sarebbe ingiusto per le persone votare sull'indipendenza senza conoscere le conclusioni del processo di Brexit. "Noi dovremmo lavorare insieme per ottenere un giusto accordo per la Scozia, un giusto accordo per il Regno Unito ed è questo il mio lavoro come primo ministro e per questo motivo dico al governo scozzese che ora non è il momento", ha dichiarato la premier.

Oggi la regina Elisabetta II ha firmato la legge che autorizza il governo a comunicare a Bruxelles l'attivazione dell'iter di uscita del Regno Unito dall'Unione europea. È quanto riferisce il Parlamento. Lunedì il Parlamento ha approvato la cosiddetta 'Legge dell'Unione europea (notifica sull'uscita)': il testo era entrato alla Camera dei Comuni il 26 gennaio ed era stato trattato da deputati e Lord con carattere di urgenza. Nel corso dell'iter parlamentare, lunedì la Camera dei Comuni ha respinto gli unici due emendamenti che erano stati introdotti dai Lord, che prevedevano che il governo assicurasse i diritti dei cittadini comunitari e permettesse al Parlamento di votare sul futuro accordo dell'uscita dall'Ue.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Mogherini: Se coordiniamo intelligence riusciremo a battere Isis

Mogherini: Se coordiniamo l'intelligence batteremo l'Isis

"La battaglia va combattuta su diversi piani", non solo con l'azione militare in Siria e Iraq

Trump su un camion per l'incontro con i camionisti

Ultimatum Trump a Gop: Votate riforma o resta Obamacare

Il voto sull'abrogazione della legge sanitaria voluta dall'ex presidente è stato rimandato a oggi

Londra, veglia a Trafalgar Square per le vittime di Westminster

Londra, l'attentatore è Khalid Masood, 52enne britannico. Morto uno dei feriti

L'uomo era noto alla polizia, ma non era mai stato condannato per terrorismo. L'Isis rivendica l'attacco

Usa, slitta il voto contro l'Obamacare, non c'è l'accordo

Usa, slitta il voto contro l'Obamacare, non c'è l'accordo

Dovrebbe concludersi domani l'esame sulla nuova riforma sanitaria