Giovedì 15 Febbraio 2018 - 06:30

PeyongChang 2018, doppio bronzo per l'Italia con Brignone e Tumolero

Federica terza nello slalom, esordio eccezionale per Nicola. Oro e argento alla Norvegia nella libera maschile. Quarto Paris

Due bronzi all'Italia: la quarta medaglia alle Olimpiadi invernali di Pyeongchang è stata conquistata da una bravissima Federica Brignone (46 centesimi di ritardo) nel gigante femminile olimpico disputato a Yongpyong, gara vinta dall'americana Mikaela Shiffrin davanti alla norvegese

Ragnhild Mowinckel (a 39 centesimi). La quinta megaglia, un altro bronzo, a Nicola Tumolero nei 10000 metri di pattinaggio di velocità. 

Quinto posto nel gigante per una splendida Marta Bassino subito dietro alla fuoriclasse tedesca Rebensburg. Solo ottava Manuela Moelgg (la grande 34enne di San Vigilio di Marebbe) che era al comando dopo la prima manche ed è finita dietro per 1"18.

La seconda manche non ci ha regalato il sogno che, alla fine della prima, con Moelgg in testa, Brignone terza e Bassino quinta, sembrava possibile. Sofia Goggia era nona in questa che, oggi come oggi, non è la sua specialità ed è finita undicesima: "Non ho avuto le sensazioni che speravo - ha detto Sofia - Ma prendo, imparo e porto a casa per le altre gare. Ho comunque rotto il ghiaccio, le mie carte me le gioco nelle prossime gare. Brava la Fede che oggi ha salvato la patria". La Goggia, infatti, è tra le favorite per la discesa libera e il superg.

Comunque una grande prova di squadra per l'Italia, in una giornata che ha visto la sconfitta di due grandi favorite come la Rebensburg e la francese Tessa Worley (quattordicesima dopo la prima manche) che pur rimontando, non è riuscita ad andare oltre il settimo posto.

Pattinaggio velocità: Tumolero bronzo nei 10000 metri. Quinta medaglia per l'Italia ai Giochi Olimpici di PyeongChang. Nicola Tumolero ha vinto la medaglia di bronzo nei 10000 metri di pattinaggio di velocità. La medaglia d'oro è andata al canadese Ted-Jan Bloemen con il tempo di 12'39"77 davanti all'olandese Jorrit Bergsma (+2"21). Terzo l'azzurro con il tempo di 12'54"32, a 14"55. Il pattinatore classe '94 originario da Asiago, allenato da Enrico Fabris, campione olimpico a Torino 2006 nei 1500 metri e in staffetta, ha centrato la medaglia al suo esordio ai Giochi facendo segnare il suo nuovo primato personale, migliorando quello precedente (13'02"11) di circa otto secondi. Dodicesimo l'altro azzurro in gara, Davide Ghiotto

Libera uomini: trionfo Norvegia - Aksel Lund Svindal ha vinto la discesa libera delle Olimpiadi di PyeongChang. In una giornata finalmente di sole con condizioni della pista e del tempo perfette, la Norvegia mette insieme un'impresa storica: per la prima volta conquista l'oro nella libera e aggiunge anche lo splendido argento di Kjetil Jansrud a soli 12 centesimi dal compagno di squadra e di stanza. Terzo lo svizzero Beat Feuz a 18 centesimi. Quarto posto per un ottimo Dominik Paris a 54 centesimi. Sesto Peter Fill a 83. Male Innerhofer finito lontano: 17esimo a 1"98. Ha fatto esperienza Emanuele Buzzi che chiude con un ventiduesimo posto a oltre due secondi.

Pattinaggio figura: sesti Marches-Hotareck. Sono sesti gli italiani Valentina Marchei e Ondrej Hotareck nella finale del pattinaggio di figura. La coppia ha raggiunto il punteggio di 216.59 diretto ai francesi e ai russi dell'Oar. L'oro è andato alla coppia tedesca formata da Aljona Savchenko e Bruno Massot con 235.90 davanti a quella cinese (Wenjing Sui/Cong Han) con 235.47. Bronzo canadese con Meagan Duhamel e Eric Radford (230.15). "E' il nostro piccolo record", ha commentato la coppia Marchei-Hotareck.

Loading the player...

Sci: Svindal vince discesa libera, 4° Paris. Doppietta norvegese nella discesa libera maschile. Aksel Lund Svindal ha vinto la medaglia d'oro con il tempo di 1'40"25 battendo per appena 12 centesimi il connazionale Kjetil Jansrud. Bronzo allo svizzero Beat Feuz, a 18 centesimi. Ai piedi del podio Dominik Paris, il migliore degli italiani, con il quarto tempo a 54 centesimi dal vincitore. "E' un po' un peccato, ma ho dato il massimo e ho dato tutto, è andata così", ha detto Paris. Nella top ten anche Peter Fill, sesto a 83 centesimi. Più indiero Christof Innerhofer (18°) ed Emanuele Buzzi (25°).

Snowboard cross: trionfa Vaultier, azzurri indietro. Si è fermata ai quarti di finale l'avventura olimpica dell'Italia nello snowboard cross maschile. La nazionale azzurra alle fasi finali schierava Michele Godino, Lorenzo Sommariva, Emanuel Perathoner e Omar Visintin. Negli ottavi Lorenzo Sommariva e Omar Visentin sono stati eliminati con il quarto tempo della propria batteria. Michele Godino invece non ha passato il turno successivo e nel suo quarto di finale si sono qualificati il russo Nikolay Olyunin e i due australiani Alex Pullin e Cameron Bolton. Perathoner infine ha terminato al quarto posto alle spalle del tedesco Martin Noerl, dello statunitense Nick Baumgartner e del finlandese Anton Lindfors. Alla fine Emanuel Perathoner è 15°, Michele Godino 23°, Omar Visintin 25° e Lorenzo Sommariva 26°.

Curling: Italia-Usa 10-9, semifinale possibile. Ancora una impresa della nazionale di curling alle Olimpiadi invernali di PyeongChang. Nella terza sessione del round robin, gli Azzurri Amos Mosaner, Joel Retornaz, Simone Gonin, Daniele Ferrazza e Andrea Pilzer hanno battuto gli Stati Uniti per 10-9. Per l'Italia è la seconda vittoria dopo quella contro la Svizzera questo punto nel mirino degli Azzurri c'è una storica qualificazione alle semifinali. Prossimo impegno per l'Italia, venerdì contro la Danimarca.

Biathlon: svedese Oeberg oro in 15km donne, Wierer settima. La svedese Hanna Oeberg ha vinto la medaglia d'oro nella 15km femminile di biathlon. Con il tempo di 41.07.2 e percorso netto al tiro, la vichinga ha preceduto la slovacca Anastasiya Kuzmina (argento) di +24.7 secondi e la tedesca Lauda Dahlmeier (bronzo) di +41.2 secondi. Ancora una delusione per Dorothea Wierer, la campionessa azzurra non è andata oltre il settimo posto staccata di oltre 2' dalla Oeberg e con 2 errori al tiro. 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Valanga in Valmalenco, morti due scialpinisti

Francia, valanga in zona Chamonix: morto noto alpinista, 3 feriti

Emmanuel Cauchy era una figura nota dell'alpinismo francese

Il club Sestriere vince il 37simo Uovo d'oro Audi di sci alpino

Sulle piste della Vialattea ben 1.832 giovani sciatori arrivati da Spagna, Svizzera e Francia e chiaramente da tutta Italia

Vialattea, in 1832 sulle piste per il 37° Uovo d'Oro Audi

Domani la classica manifestazione pasquale organizzata dallo Sporting Club Sestrieres

Cross-Country Sprint

Sci nordico, Pellegrino vince la sprint di Yan'an in Cina

Il vicecampione olimpico nella sprint a tecnica classica di PyeongChang si è imposto sulla pista cinese