Lunedì 04 Giugno 2018 - 19:00

Calcio 5, finali scudetto: Acqua&Sapone e Luparense in campo per gara 3

La serie per il titolo si sposta a Pescara dopo la vittoria ai rigori degli abruzzesi nel secondo round in differita su LaPresse dalle 22:45

Giro di boa per il titolo italiano del calcio a 5. Dopo due gare combattute nel PalaSind di Bassano del Grappa (la prima vinta dalla Luparense 5-3, la seconda dall’Acqua&Sapone ai rigori) la serie che vale lo scudetto del futsal fa tappa a Pescara per altre due partite.

Squadre in perfetta parità e gli abruzzesi, sfruttando il fattore campo, potrebbero chiudere il discorso in casa, senza dover tornare in Veneto per la bella. La squadra di Tino Perez ha mostrato grande tenacia in gara 2, vinta ai rigori dopo una partita passata ad inseguire gli avversari nel punteggio e farà di tutto per conquistare davanti al suo pubblico il primo scudetto nella storia della società, completando un’accoppiata storica con la Coppa Italia messa in bacheca proprio contro la Luparense. I campioni in carica, però, metteranno in campo la loro esperienza in gare di questo tipo per giocarsi il tutto per tutto al PalaSind o addirittura vincere il titolo in trasferta. Squadre al completo per la sfida di questa sera con tutti i protagonisti più attesi in campo.

PROBABILI FORMAZIONI:

Acqua&Sapone: Mammarella, Lima, Murilo, De Oliveira, Bertoni

Luparense: Miarelli, Tobe, Taborda, Jesulito, Honorio

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Giro d’Italia U23: a Rubio la quinta tappa. Williams indossa la maglia rosa

Il colombiano chiude davanti al nuovo leader della generale e al kazako Natarov. Lontani gli italiani: Caiati, il migliore, è sedicesimo. Mercoledì la sesta giornata su LaPresse dalle 17:00

ENG, UEFA CL, Manchester City vs FC Liverpool

Da Guardiola 150mila euro per riparare la nave di Proactiva Open Arms

Un gesto importante per sostenere la ong catalana che si occupa di primo soccorso e salvataggi in mare

Calcio a 5, finali scudetto: l'Acqua&Sapone è campione d'Italia

Per gli abruzzesi è il primo tricolore. Battuta, dopo cinque partite e una serie intensissima, la Luparense detentrice del titolo. Sesto scudetto per Edgar Bertoni, che raggiunge Humberto Honorio, capitano dei veneti

Astori, secondo la nuova perizia il giocatore non è morto nel sonno, è stata 'tachiaritmia'

Forse il capitano della Fiorentina si sarebbe salvato se avesse condiviso la camera con qualcuno che poteva dare l'allarme