Martedì 07 Novembre 2017 - 12:15

Camorra, maxi blitz contro i Mallardo, clan che investiva a Firenze

Arresti e sequestri tra la Campania e la Toscana

Roma, alunno muore nell'Istituto Santa Maria, in Via Tasso

All'alba di oggi è scattata una maxi operazione della polizia nei confronti del clan Mallardo e dei cosiddetti scissionisti. Gli operatori del servizio centrale operativo della polizia, gli agenti della squadra mobile di Napoli e Firenze stanno eseguendo misure cautelari, emesse dal Gip presso il Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di diverse persone, responsabili a vario titolo di associazione di tipo mafioso, della violazione della normativa sulle armi, di riciclaggio e di intestazione fittizia di beni. E' in corso di esecuzione un sequestro preventivo di beni, tutti riconducibili al clan Mallardo.

La massiccia operazione ha interessato i comuni di Napoli, Giugliano in Campania, Firenze ed altre province toscane. Diciannove i soggetti colpiti da misure cautelari. Tra i destinatari il capo clan Francesco Mallardo e suo cognato, Liccardo Antimo, dipendente del comune di Giugliano in Campania. Sottoposte a sequestro preventivo unità immobiliari, società operanti in vari settori, veicoli e rapporti bancari, per un valore stimato intorno 50 milioni di euro.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Neonato abbandonato in centro a Brescia

Napoli, sparatoria a Bagnoli: grave pregiudicato 28enne

Il 28enne Sergio Paudicio ferito a colpi di pistola. L'amico in ospedale ha raccontato di averlo trovato in via Roma a Portici ma gli agenti non hanno trovato tracce di sangue

Qualiano, figlio uccide la madre e si barrica in casa

Napoli, catturato dopo ore dai carabinieri: aveva ucciso la madre e si era barricato in casa

Dramma familiare a Qualiano. Il 37enne, con problemi psichici, ha aperto il fuoco contro la donna

Pompei: i nuovi scavi della Regia V

Via alle analisi per stabilire età e attività del bimbo di Pompei

Si svolgeranno nel centro di Ricerche del Parco archeologico. Dallo scheletro, pressoché perfetto, indicazioni sulla vita nella città distrutta dall'eruzione

Manifestazione "no al debito ingiusto" a Napoli

Sottomarino Usa usato in Siria era a Napoli. De Magistris: "Mai più"

Il sindaco: "La nostra è una città denuclearizzata"