Venerdì 17 Marzo 2017 - 08:00

Camorra, 'pizzo' pagato a clan di Ercolano: 13 misure cautelari

Nove affiliati al clan Birra-Iacomino e 4 al clan degli Ascione-Papale

Camorra, 'pizzo' pagato a clan di Ercolano: 13 misure cautelari

 I carabinieri di Napoli hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 13 persone, di cui 9 affiliati al clan Birra-Iacomino e 4 al clan degli Ascione-Papale, entrambi storicamente attivi a Ercolano. Gli indagati devono rispondere a vario titolo di estorsione e tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso. Le indagini svolte  tra il 2009 e il 2013 con intercettazioni, dichiarazioni di collaboratori di giustizia e denunce di imprenditori e commercianti ercolanesi hanno mostrato la costante attività e contrapposizione delle due cosche nelle estorsioni per oltre un ventennio; decine i casi di 'pizzo' documentati, spesso con modalità violente.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Palazzo Chigi. Conferenza stampa al termine del Consiglio dei Ministri

Scuola, Miur autorizza 51mila nuove assunzioni di docenti

Online la lista di maestri e professori a cui è stata assegnata una cattedra

Operazione di salvataggio di 433 migranti al largo della costa libica

Tratta migranti: una vittima su 4 è bambino o adolescente

Sono 63.251 i casi di tratta e sfruttamento, di cui 17.710 riguardano minori, con una larga prevalenza di femmine