Lunedì 11 Settembre 2017 - 11:00

"Colpa tua se non sono nonna". Jovanotti risponde a madre in crisi

La lettera è diventata virale. Lorenzo dice che continuerà "a scrivere canzoni in cui le ragazze sono magiche"

"Caro Jovanotti, colpa tua se non sono nonna". Il cantante replica a madre preoccupata

La lettera di 'accusa' era diventata presto virale sui social. Ora, a sorpresa, arriva la risposta di Lorenzo Cherubini alias Jovanotti.

Ricapitoliamo, il 6 settembre sera Anna Zucca scrive sul proprio profilo facebook un post pubblico rivolto al cantante: "Sappi che ti ritengo in parte responsabile del fatto che io non sia ancora diventata nonna. Crederai di avere a che fare con una vecchia pazza ma no, non è così e te lo dimostro subito. C’è una intera generazione di giovani donne che , da anni, crede ciecamente a quanto scrivi nelle tue canzoni". Con simpatia rincara la dose: "Questa schiera di ragazze da tutta la vita apre la finestra con la speranza di trovare una trave appesa al cielo con seduto sopra un ragazzo che canta loro una serenata, invece, vedono il loro dirimpettaio in mutande che si gratta il sedere mentre si fa il caffè. Ma non si arrendono .Neanche quando il boy di turno preferisce passare il sabato pomeriggio a dormire sul divano mentre loro ascoltano in cuffia la tua voce che “dopo tre secondi muoio se io non respiro te”.

La signora Zucca fa una richiesta: "E’ necessario che tu, caro Jovanotti, pubblichi una lettera aperta nella quale dichiari sotto giuramento che hai dei difetti, che ti metti le dita nel naso, che il tuo alito puzza moltissimo la mattina e che quello che scrivi è puro frutto di fantasia, che l’uomo perfetto non esiste, che nessun uomo sano di mente salirebbe su una instabile impalcatura per fare una serenata e che, nella vita, bisogna essere consapevoli che avere qualche difettino fa di noi persone più interessanti perché la perfezione è solo una grande noia".

In poco tempo la lettera aperta al musicista di Cortona diventa virale raggiungendo quasi 3mila condivisioni e 10 mila like 

La lettera è un caso sui social e Jovanotti decide di rispondere. E lo fa con ironia: "Grande Anna! in questi giorni la tua lettera me l'hanno segnalata in tanti, dicendomi che ti devo rispondere assolutamente! Prima però ho una partita di calcetto tra ciclisti contro maratoneti, un giro in moto, la schedina del totocalcio, la terza stagione di narcos e un disco da finire per cui ti risponderò magari domani, ma dopo il moto GP, anche se Vale si è rotto una gamba. E comunque poi mi dovrò riposare quindi vedrò di risponderti forse lunedì. Intanto per favore le ordini tu le pizze?". 

Poi, precisa: "E per quel tuo proposito di diventare nonna non avere fretta, io punterò fino all'ultimo a scrivere canzoni in cui le ragazze sono magiche e le nonne sono belle come nelle foto da ragazza, e posso portare delle prove che i miei pezzi sono realistici, sono documentari in musica più che canzoni. E chi prova a contraddirmi lo stendo con una fiatata".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Un altro royal wedding dopo Harry e Meghan: la principessa Eugenie si sposerà in autunno

Le nozze con il fidanzato Jack Brooksbank nella stessa chiesa dell'altra coppia reale

Trasmissione Porta a Porta, puntanta speciale sul film 'Benedetta Follia'

Verdone: "Totti mi ricorda Sordi, sarebbe un bravo attore"

L'attore romano si è raccontato su La7 e non ha potuto fare a meno di citare l'ex capitano della Roma

Women's March, da Katy Perry ad Ashton Kutcher: le star scendono in strada

Cartelli e magliette a tema: anche i volti noti del mondo dello spettacolo hanno partecipato alla marcia di protesta contro il governo Trump

Il Vegetale, la premiere del film con Fabio Rovazzi

Ferragni svela: "Ecco quando mi sposo e perché il bimbo si chiamerà Leone"

L'influencer ha risposto pubblicamente ad alcune domande dei follower di Instagram, rivelando alcuni dettagli ancora inediti sul matrimonio con Fedez e la nascita del loro primogenito