Martedì 20 Settembre 2016 - 17:30

Caso Rosboch, pistola ritrovata forse già usata in altro omicidio

L'ipotesi è che ci sia una connessione con l'omicidio di Paolo Pilla a Rivalba

Caso Rosboch, pistola ritrovata forse già usata in altro omicidio

"Lo hanno ammazzato di spalle, come dei traditori". A parlare, a 'Pomeriggio 5' di Barbara D'Urso, è la mamma di Paolo Pilla, perito informatico ucciso a Rivalba, in provincia di Torino, il cui caso è ancora irrisolto. Il suo delitto potrebbe essere collegato alla pistola ritrovata nel caso di Gloria Rosboch, la professoressa di Castellamonte per il cui omicidio sono finiti in carcere l'ex allievo Gabriele Defilippi, la madre Caterina Abbattista e l'amante Roberto Obert. Nel corso dell'interrogatorio, Defilippi ha accusato il complice Roberto Obert di aver già ucciso una persona con quella pistola. "Spero si trovi il colpevole - conclude la mamma di Paolo Pilla -, prima di morire voglio che sia trovato. Di lui mi manca tutto".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Appello del Papa: L'Europa si riscopra comunità solidale di popoli e di persone

Appello del Papa: L'Europa si riscopra comunità solidale

"Non si può gestire la crisi migratoria come problema numerico, economico o di sicurezza" ha sottolineato Francesco

Condannato a 30 ann Fabio Di Lello: uccise l'uomo che investì la moglie

Vasto, 30 anni a Fabio Di Lello: uccise uomo che investì la moglie

L'omicidio lo scorso primo febbraio, la procura di Lanciano aveva chiesto l'ergastolo: il 34enne resta in carcere

Roma, processo matrimonio Lollobrigida: assolto 'falso' marito

Processo su nozze Lollobrigida: assolto 'falso' marito

A denunciarlo l'attrice, che si era detta vittima di una truffa

Terrorismo, Minniti firma espulsione per tunisino estremista

Terrorismo, firmata espulsione per tunisino estremista

L'uomo era stato arrestato per propaganda jihadista sul web