Martedì 14 Febbraio 2017 - 11:30

Caso Tulliani, Fini: Massima fiducia nella magistratura

L'ex presidente della Camera è indagato per riciclaggio nell'ambito dell'inchiesta che vede coinvolti anche il suocero e il cognato

Caso Tulliani, Fini: Massima fiducia nella magistratura

"Oggi, come ieri, ho massimo rispetto e massima fiducia nella magistratura. C'è un'indagine in corso e l'avviso di garanzia è un atto obbligatorio e dunque mi attengo agli atti dei giudici verso i quali rinnovo tutto la mia fiducia". Così l'ex presidente della Camera, Gianfranco Fini, commenta a LaPresse l'inchiesta della Procura di Roma che lo vede indagato in concorso in riciclaggio.

"Non ho nessuna intenzione di tornare alla politica attiva e in ogni caso non ho mai pensato né penserò mai che la magistratura possa agire tenendo conto delle decisione del singolo politico. Sono questioni che non vanno assolutamente mischiate" ha aggiunto. 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Editoria, Cdr agenzie di stampa proclamano per domani sciopero

Le agenzie di stampa hanno proclamato lo sciopero: stop di 24 ore dalle 6 di sabato

Indetto dai cdr alla luce delle mancate risposte da parte del ministro Luca Lotti sul bando di gara europeo

Prodi: Un'Europa a due velocità per sopravvivere alla tempesta

Prodi: Un'Europa a due velocità per sopravvivere alla tempesta

"C'è una carenza di leadership in Europa rispetto al passato"

Appello del Papa: L'Europa si riscopra comunità solidale di popoli e di persone

Appello del Papa: L'Europa si riscopra comunità solidale

"Non si può gestire la crisi migratoria come problema numerico, economico o di sicurezza" ha sottolineato Francesco

Renzi: Il racconto di me burattinaio del governo non esiste

Renzi: Io burattinaio governo? Racconto che non esiste

"Io mi sono dimesso da tutto, da premier e da segretario"