Martedì 14 Febbraio 2017 - 11:30

Caso Tulliani, Fini: Massima fiducia nella magistratura

L'ex presidente della Camera è indagato per riciclaggio nell'ambito dell'inchiesta che vede coinvolti anche il suocero e il cognato

Caso Tulliani, Fini: Massima fiducia nella magistratura

"Oggi, come ieri, ho massimo rispetto e massima fiducia nella magistratura. C'è un'indagine in corso e l'avviso di garanzia è un atto obbligatorio e dunque mi attengo agli atti dei giudici verso i quali rinnovo tutto la mia fiducia". Così l'ex presidente della Camera, Gianfranco Fini, commenta a LaPresse l'inchiesta della Procura di Roma che lo vede indagato in concorso in riciclaggio.

"Non ho nessuna intenzione di tornare alla politica attiva e in ogni caso non ho mai pensato né penserò mai che la magistratura possa agire tenendo conto delle decisione del singolo politico. Sono questioni che non vanno assolutamente mischiate" ha aggiunto. 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Senato. Decreto Vaccini

Violenza donne, Grasso chiede scusa: "Problema parte da uomini"

Il presidente del Senato fa mea culpa: "Siamo noi uomini a dover evitare queste tragedie"

Luigi DI Maio a Firenze per il Restitution Day del M5S

Primarie M5s, militanti non riescono a votare: Rousseau in tilt o spettro hacker?

"Prestazioni del Sistema operativo condizionate dall'alta affluenza", replicano sul blog. E prolungano fino alle 23

Legge elettorale, depositato Rosatellum bis:

Legge elettorale, depositato il Rosatellum bis: no voto disgiunto e soglia al 3%

Presentato il disegno di legge Fiano che prevederà il 36% di collegi uninominali e il 64% di collegi plurinominali

M5S, sindaco Bagheria: "Mi autosospendo, fiducia in magistratura"

Patrizio Cinque è indagato per abuso d'ufficio nell'ambito di un'inchiesta della procura di Termini Imerese sulla gestione del servizio dei rifiuti