Mercoledì 27 Settembre 2017 - 17:30

Cassazione: la tassa sui rifiuti va ridotta se c'è disservizio

La Suprema Corte dà ragione a un albergo di Napoli. Comune responsabile anche se il servizio era commissariato

Spazzatura data alle fiamme allarme diossina e rischio epidemie

Se la raccolta della spazzatura non funziona per un periodo abbastanza lungo da procurare un disservizio "grave e protratto", la tassa sulla raccolta dei rifiuti solidi urbani (Tarsu) va ridotta nella misura del 40% sia che a pagarla siano cittadini singoli o imprese.

Lo ha stabilito una sentenza della Cassazione (la notizia è stata data dal Corriere della Sera). La Suprema Corte ha risposto positivamente al ricorso dell'Hotel Britannique di Napoli che voleva avvalersi della riduzione per disservizi che si erano verificati durante il periodo di commissariamento del serivizio di raccolta. Il Comune di Napoli aveva risposto negativamente sostenendo di non avere colpa dei "disservizi" proprio perché commissariato.

La Cassazione ha sentenziato che la riduzione spetta ugualmente.

 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Napoli, spari in piazza durante comizio elettorale: paura tra la folla

E' successo a Qualiano. Si ipotizza un'intimidazione rivolta ai commercianti della cittadina per pagare la rata estiva del pizzo

Napoli, incidente a bordo di un traghetto: un morto e un ferito

Napoli, incidente a bordo di un traghetto: un morto e un ferito

Una delle automobili caricate a bordo ha schiacciato due persone

Lotto, si gioca la data di nascita di Pino Daniele e vince 125mila euro

Il fortunato ha centrato cinque ambi da 25mila euro sulla ruota di Napoli

Qualiano, figlio uccide la madre e si barrica in casa

Dodicenne stuprata dal branco: fermati tre minorenni nel napoletano

Il fatto è avvenuto un mese fa, ma solo ora la vittima ha denunciato