Mercoledì 27 Settembre 2017 - 17:30

Cassazione: la tassa sui rifiuti va ridotta se c'è disservizio

La Suprema Corte dà ragione a un albergo di Napoli. Comune responsabile anche se il servizio era commissariato

Spazzatura data alle fiamme allarme diossina e rischio epidemie

Se la raccolta della spazzatura non funziona per un periodo abbastanza lungo da procurare un disservizio "grave e protratto", la tassa sulla raccolta dei rifiuti solidi urbani (Tarsu) va ridotta nella misura del 40% sia che a pagarla siano cittadini singoli o imprese.

Lo ha stabilito una sentenza della Cassazione (la notizia è stata data dal Corriere della Sera). La Suprema Corte ha risposto positivamente al ricorso dell'Hotel Britannique di Napoli che voleva avvalersi della riduzione per disservizi che si erano verificati durante il periodo di commissariamento del serivizio di raccolta. Il Comune di Napoli aveva risposto negativamente sostenendo di non avere colpa dei "disservizi" proprio perché commissariato.

La Cassazione ha sentenziato che la riduzione spetta ugualmente.

 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Incendio in un appartamento a Napoli nel quartiere Capodimonte

Napoli, continuano le aggressioni delle baby gang: picchiato 16enne

Ancora violenze dopo la rapina con le catene di Pomigliano D'Arco

Avellino, madre e figlio trovati morti in casa a Pietrastornina

Sui loro corpi c'erano evidenti segni di violenza. A trovarli sono stati i carabinieri del paese

Salerno, salvata una tartaruga caretta caretta catturata da un peschereccio

È un esemplare fortemente minacciato. Verrà curata nella Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli

Napoli, accoltella il vicino di casa per una birra negata

La vittima, ricoverata in prognosi riservata, è grave ma non in pericolo di vita