Domenica 12 Novembre 2017 - 14:30

Rajoy a Barcellona: "Recuperare Catalogna dal delirio separatista"

Il premier spagnolo torna per la prima volta da quando ha attivato l'articolo 155 della Costituzione

Rajoy press conference

Il premier spagnolo, Mariano Rajoy, è in Catalogna per la prima volta da quando ha attivato l'articolo 155 della Costituzione, commissariando di fatto la regione. Rajoy ha partecipato a Barcellona all'evento di presendazione del candidato del suo Partido popular, Xavier Garcia Albiol, alle elezioni del 21 dicembre per scegliere il nuovo presidente della Generalitat, a seguito della destituzione di Carles Puigdemont, ora in auto-esilio a Bruxelles. In Catalogna, Rajoy ha deciso di applicare l'articolo 155 della Costituzione "dopo avere esaurito tutte le strade" e perché così avrebbe fatto qualunque altro Paese che tenga al "rispetto di se stesso". "Dobbiamo recuperare la Catalogna dal delirio del separatismo" e "con la democrazia vogliamo recuperare la Catalogna per tutti", ha detto il premier.

Rajoy ha garantito che le elezioni del 21 dicembre saranno "pulite e legali per restaurare la democrazia. La maggioranza silenziosa e silenziata trasformi la sua voce in voto" e riempia "le urne di verità", ha aggiunto.

La visita di Rajoy giunge all'indomani della massiccia protesta di sabato a Barcellona, dove secondo i dati della Guardia urbana 750mila persone sono scese in strada per chiedere la liberazione di quelli che definiscono prigionieri politici, cioè gli otto ex ministri catalani agli arresti in Spagna e i cosiddetti 'due Jordi', cioè gli indipendentisti Jordi Sanchez e Jordi Cuixart, leader delle organizzazioni Asamblea nacional catalana (Anc) e Omnium. Per Rajoy, gli indipendentisti non riusciranno mai a "mettere a tacere" il Partito popolare di Catalogna (Ppc).

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

HUNGARY-EUROPE-MIGRANTS-EU-VISEGRAD-V4

Migranti, Visegrad-Austria: "Rafforzare frontiere Ue". Ma distanza su quote

I quattro Pae4si boicotteranno il mini-summit di domenica in vista del Consiglio europeo del 28-29 giugno

Trump presenzia a un evento in onore delle madri e spose soldato

Bimbi migranti separati dalle famiglie, Melania Trump al confine tra Messico e Usa

La First Lady è andata a vedere in prima persona una struttura che ospita circa 60 bambini di Honduras ed El Salvador

Gala omaggio della AFI al 46esimo premio alla vita di George Clooney

Migranti, da George e Amal Clooney 100mila dollari per i bimbi separati dalle famiglie

Sempre più celebrità si schierano contro la politica della 'tolleranza zero' di Trump

Messico-Usa, la "Viacrucis Migrante"

Migranti, Trump: "Firmato decreto per tenere famiglie unite"

La decisione dopo le polemiche sui bimbi separati dai genitori fermati per essere entrati illegalmente negli Stati Uniti