Martedì 19 Settembre 2017 - 09:00

Catania, violenta dottoressa della guardia medica: arrestato un 26enne

Sull'accaduto la Procura di Catania ha aperto un'inchiesta

Bossico, incidente stradale: muore 81enne

Una dottoressa di turno alla guardia medica è stata aggredita e violentata da un ragazzo italiano di 26 anni. È accaduto intorno alle 2.30 a Trecastagni, in provincia di Catania, e ora il giovane, con piccoli precedenti penali, è stato arrestato dai carabinieri.

Secondo una prima ricostruzione, il giovane sarebbe entrato nella guardia medica di Trecastagni con la scusa di farsi curare. Poi avrebbe dato in escandescenze, danneggiando la stanza, e si sarebbe avventato sulla dottoressa, sequestrandola e violentandola. Un passante, sentendo urla di donna provenire dalla guardia medica, ha avvisato i carabinieri che sono subiti intervenuti. La dottoressa, che sarebbe riuscita a fuggire, è stata soccorsa da militari della compagnia di Arcireale che hanno fatto irruzione nella guardia medica e arrestato il 26enne che, ancora seminudo, cercava di fuggire. 

La vittima, 51enne camice bianco della guardia medica di via Agostino De Pretis a Trecastagni, si trova ancora ricoverata all'ospedale di Acireale per gli accertamenti sanitari di rito. L'arrestato è stato portato al carcere di Catania Piazza Lanza.

Sulla vicenda, è intervenuta la ministra della Sanità Beatrice Lorenzin con un tweet: "Sconvolta per ennesimo atto di violenza su una donna medico in un luogo di cura. Inaccettabile".

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Brescia, Processo d'appello per Massimo Bossetti

Caso Yara, test dna che inchioda Bossetti valido, analisi irripetibile

Le motivazioni della sentenza con cui i giudici hanno condannato all'ergastolo il muratore di Mapello

Milano, in Centrale camper della Polizia di Stato contro la violenza sulle donne

#QuellaVoltaChe, su Twitter le donne raccontano le molestie subite

L'hashtag è stato lanciato dalla scrittrice Giulia Blasi e sta riunendo i racconti di centinaia di italiane

Corto Maltese - Frankfurt Buchmesse 2015

L'Antitrust assolve Corto Maltese dopo l'esposto del Codacons sul fumo

"La sigaretta risulta elemento caratterizzante il personaggio e costituisce espressione della non sindacabile libertà di manifestazione artistica"

Il fidanzato incontra altre donne e lei lo accoltella: arrestata

Il fidanzato incontra altre donne e lei lo accoltella: arrestata

E' successo ad Arezzo, l'uomo non è in gravi condizioni