Venerdì 13 Aprile 2018 - 13:00

Champions ed Europa League, tutti i sorteggi delle semifinali: la Roma trova il Liverpool

L'andata in Inghilterra il 24 aprile, il ritorno il 2 maggio all'Olimpico

Champions League, quarti di finale - Roma vs Barcellona

La Roma affronterà il Liverpool nelle semifinali di Champions League. Lo ha stabilito il sorteggio effettuato oggi a Nyon, in Svizzera. La gara di andata si giocherà all'Anfield Road di Liverpool il 24 aprile, il ritorno il 2 maggio all'Olimpico. Sorteggiata anche la squadra che giocherà in casa la finale di Kiev, sarà la vincente tra Bayern Monaco e Real Madrid.

I PRECEDENTI - Sono tre i precedenti fra Roma e Liverpool nelle coppe europee, con i Reds sempre vincenti. Il più famoso e il primo è ovviamente la finale della Coppa dei Campioni del 1984 vinta dal Liverpool contro la Roma di Falcao ai calci di rigore allo stadio Olimpico. Nel 2000/2001 le due squadre si sono affrontate nel quarto turno di Coppa Uefa, i Reds passarono in virtù del 2-0 ottenuto ad Anfield. Alla Roma non bastò vincere 1-0 all'Olimpico. Nel 2001/2002 Roma e Liverpool si sono affrontate nella fase a gironi della Champions League: 0-0 all'Olimpico, successo dei Reds per 2-0 ad Anfield.

DE ROSSI - "Cambiava pochissimo in base alla squadra che avremmo pescato, quello era il livello. Sono tutte squadre fortissime, il Liverpool sta facendo un exploit come il nostro, ha battuto quella che pensavo fosse la favorita - ha commentato il capitano della Roma, Daniele De Rossi - Ha un allenatore che mi fa impazzire, siamo preoccupati ma il giusto, come con Barcellona e Shakhtar. Possiamo avere delle chance". Per il presidente James Pallotta, il match tra Liverpool e Roma "è il derby di Boston".

CHAMPIONS LEAGUE

Bayern Monaco-Real Madrid
Roma-Liverpool

"Sembra una opportunità perfetta: trovare quella felicità che quell'anno non ci fu, ma sarà difficile. Abbiamo davanti a noi una squadra fortissima, che ha eliminato il Manchester City ma ora dobbiamo pensare a noi stessi, continuare quello che abbiamo fatto contro il Barcellona e andare avanti per la nostra strada - ha detto il direttore sportivo dell Roma Monchi - Una vittoria come quella sul Barça fa prendere fiducia in quello che fai, ma le due partite con il Liverpool saranno un'altra storia", ha aggiunto il dirigente giallorosso. "Il ritorno di Salah? Mi preoccupa tutto il Liverpool non solo lui. Hanno un grande allenatore, giocatori importanti e questo mi preoccupa", ha concluso Monchi. 

Ottimista il il direttore generale giallorosso, Mauro Baldissoni: "La Roma sa che avendo avuto il merito di essere arrivata qui deve continuare a giocarsela e deve ambire a provare a vincere: faremo tutto quello che serve per provare a vincere perché vogliamo vincere". Guarda all'obiettivo finale Baldissoni parlando ai microfoni di Premium Sport subito dopo il sorteggio. "Dobbiamo temere tutto, parliamo di una semifinale di Champions League, ci sono le squadre migliori del panorama calcistico. Bisognerà avere tremendamente rispetto ma questo non vuol dire che anche il Liverpool non deve temere la Roma e sicuramente lo farà - ha aggiunto il dirigente della Roma - Si affronteranno due squadre che si conoscono e si rispettano, il fattore campo spero possa essere decisivo visto il ritorno in casa. È già successo col Barcellona che la spinta dei nostri fantastici tifosi abbia avuto un peso e speriamo che possa avere un ruolo anche in questa semifinale". Inevitabile che il pensiero vada alla finale persa nel 1984. "È stata forse la mia prima grande delusione da tifoso ma comunque quello è stato il momento sportivo più alto nella storia della Roma. Vogliamo provare a tornare ai quei livelli e magari anche più avanti - ha concluso il dg della Roma - Che effetto avrà affrontare di nuovo Salah? Sarà bello perché Momo è un amico che con noi si sé sempre comportato in maniera meravigliosa. Poi è bello affrontare giocatori fenomenali come lui. Anche noi per fortuna abbiamo grandi giocatori e sarà una bella festa di calcio". 

Su Twitter, la Roma commenta il ritorno di Salah (ora al Liverpool) all'Olimpico: "Saremo avversari per 180 minuti, ma qualsiasi cosa accada resteremo amici per tutta la vita. Non vediamo l'ora di rivederti". Immediata la risposta dell'attaccante egiziano, che sempre su Twitter si è limitato ad un "100%".

Per Klopp "qualsiasi avversario avremmo trovato, avrei detto che c'è una possibilità perché è il calcio. Quindi abbiamo una possibilità contro la Roma - ha spiegato Jurgen Klopp, allenatore del Liverpool - Ma se qualcuno pensa che sia l'avversario più facile, non avrà visto le partite contro il Barcellona. Nel 4-1 dell'andata il risultato non ha rispecchiato la partita: è stato il genio di Messi contro una buona Roma. Il ritorno è stata eccezionale quello che hanno fatto. Probabilmente avrebbero vinto 4 o 5-0, sono rimasto davvero impressionato".

REAL MADRID - Il Real Madrid ha vinto sei degli 11 doppi confronti a eliminazione diretta disputati contro il Bayern, compresi gli ultimi due. Nel 2014 i Blancos si imposero nettamente in semifinale, vincendo 1-0 al Bernabeu e 4-0 all'Allianz Arena. Altra storia nei quarti dello scorso anno, quando il Real vince l'andata in Germania per 2-1 per poi ripetersi per 4-2 al Bernabeu. In quell'occasione, ci furono pesanti polemiche per una serie di episodi arbitrali favorevoli al Real.

EUROPA LEAGUE

Marsiglia-Salisburgo
Arsenal-Atletico Madrid

 

Le partite di andata si giocheranno alle 21.05 del 26 aprile 2018, mentre le partite di ritorno saranno il 3 maggio alle ore 21.05

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Real Madrid v Liverpool - UEFA Champions League - La Finale

Calcio, Ronaldo verso l'addio: "E' stato bello giocare nel Real"

Ma nessuno è in grado di dire dove potrebbe andare. Il presidente Perez: "Si parla sempre di lui, poi non succede nulla"

FBL-EUR-C1-LIVERPOOL-REAL MADRID

Champions League, Real Madrid ancora campione: Bale travolge il Liverpool

I Blancos conquistano la terza Coppa consecutiva: gol di Benzema e doppietta di Bale. salah esce in lacrime per un infortunio provocato da Ramos. I Reds ci provano con Manè ma le papere del portiere Karius incoronano la squadra di Zidane

Finale Champions, Real Madrid v Liverpool

Real Madrid vince la Champions. Liverpool in lacrime perde 3-1

Salah esce per infortunio. Gol di Benzema e doppietta di Bale. Mane pareggia per i Reds ma è tutto inutile

Liverpool v Real Madrid 2018 Champions League Final Package

Salah carico: "La finale di Champions è un sogno, voglio vincere"

L'egiziano si prepara alla sfida con il Real: "Dovremo solo concentrarci e non pensare a nulla del passato"