Mercoledì 18 Ottobre 2017 - 08:00

Champions League, le pagelle di Manchester City-Napoli 2-1

Male Mertens, freddo Diawara

Champions League - Manchester City vs S.S.C. Napoli

De Bruyne incanta, Zielinski fantasma, male Mertens, Diawara freddo. Queste alcune delle pagelle di Manchester City-Napoli 2-1, match giocato ieri sera all'Etihad Stadium di Manchester valido per la terza giornata dei gironi di Champions League e deciso dalle reti di Sterling, Gabriel Jesus e Diawara (su rigore).

NAPOLI

REINA 6 - Sui gol ha poche colpe, ma gli manca il carisma e la tranquillità per far partire le azioni dalla difesa come di consueto

HYSAJ 5 - Sanè e David Silva lo attaccano a più riprese e non è un caso che le azioni più pericolose dei 'citizens' arrivino dal suo lato (dal 70' Maggio sv)

ALBIOL 5 - Il raddoppio del City è colpa sua: prima sbaglia il rinvio, poi buca l'intervento sul cross di De Bruyne, spianando la strada a Gabriel Jesus. Un doppio errore che pesa sul risultato

KOULIBALY 6 - Meglio di Albiol. Contiene le folate dei padroni di casa come può. La sensazione è che uno col suo fisico col suo senso tattico farebbe il titolare in qualsiasi squadra di Premier League, City compreso

GHOULAM 6.5 - Anche stasera il migliore del reparto. Sale di tono nella ripresa, conquistandosi da solo un rigore poi segnato da Diawara. Stantuffo.

ZIELINSKI 4.5 - Perde David Silva sul primo gol e non chiude mai gli spazi nella prima frazione. Serata da dimenticare per lui

DIAWARA 6.5 - Male nel primo tempo come tutta la squadra, cresce nella ripresa e ha il grande merito di realizzare il rigore che rimette in partita gli azzurri. Freddo, nonostante la giovanissima età

HAMSIK 5 - Anche stasera il capitano non è decisivo, sbagliando qualche pallone di troppo e fallendo un gol già fatto tirando addosso a Stones. (dal 78' Ounas)

CALLEJON 5.5 - Mai decisivo nelle ultime due partite, dove lo spagnolo ha mostrato una condizione fisica non ottimale. Meriterebbe un po' di riposo, ma sabato al San Paolo arriva l'Inter seconda in classifica. Toccherà attendere.

MERTENS 4.5 - Implacabile solitamente, impalpabile stasera. Decisivo l'errore dal dischetto che poteva riaprire il match, coronamento di una partita decisamente sottotono.

INSIGNE 5.5 - Non è il solito Lorenzo e si vede. Sbaglia qualche pallone di troppo, intestardendosi in alcune giocate ripetitive. Esce per infortunio, con la speranza che non sia nulla di grave. (dal 56' Allan 6.5 - È il migliore dei centrocampisti per distacco. Entra e dà la scossa, recuperando palloni importanti e smistandoli ai suoi compagni di squadra. Imprescindibile)

ALL. SARRI 5 - Aveva chiesto un pizzico di 'sana follia' ai suoi ragazzi, che però lo deludono per tutta la prima mezz'ora, regalandola al City. La scelta di inserire Zielinski e lasciar fuori Allan dai titolari non paga. Il brasiliano è il migliore della mediana come condizione fisica ed è ormai uno degli insostituibili. Scelta ponderata in vista dell'Inter?

 

MANCHESTER CITY

EDERSON 6.5

WALKER 5

STONES 6.5

OTAMENDI 6

DELPH 5.5

FERNANDINHO 6

STERLING 6.5 (dal 70' B.Silva 6)

DE BRUYNE 7

DAVID SILVA 6 (dal 76' Gundogan 6)

SANE' 6.5

GABRIEL JESUS 6.5

ALL. GUARDIOLA 6.5.

Scritto da 
  • Vincenzo Guarcello
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

CONI - Stati Generali dello sport italiano

Figc, Malagò: "Non sarà commissariata, ma il male è profondo"

Il presidente del Coni mette fine all'ipotesi circolata dopo le dimissioni di Tavecchio, ma non sminuisce il problema

(SP)ITALY-GENOVA-SERIE A-SAMPDORIA VS JUVENTUS

Juve, col Barça si deve cambiare: tattica, interpreti, atteggiamenti

I bianconeri nel match di Champions di mercoledi hanno il dovere morale di andare oltre se stessi

CONI - Stati Generali dello sport italiano

Malagò: "Potrebbe anche non esserci commissario Figc"

Il presidente del Coni mette in dubbio l'ipotesi circolata lunedì dopo le dimissioni forzate di Tavecchio

FIGC President Carlo Tavecchio gestures during a news conference in Rome

"Molestata da Tavecchio nel suo ufficio". La denuncia di una dirigente sportiva

La donna ha raccontato al Corriere diversi episodi e ha detto di avere le prove video e audio. Figc verso il commissariamento