Martedì 16 Maggio 2017 - 09:00

Chelsea-Watford 4-3, Stamford Bridge celebra Antonio Conte

Era la prima in casa per i Blues dopo la matematica conquista del titolo venerdì scorso

Chelsea-Watford 4-3, Stamford Bridge celebra Antonio Conte

Il Chelsea ha battuto il Watford con uno spettacolare 4-3 nel recupero della 28/a giornata della Premier League inglese. Era la prima a Stamford Bridge per i Blues dopo la matematica conquista del titolo venerdì scorso. Grande festa per Antonio Conte e i suoi giocatori, accolti da un mega striscione con la scritta Champions. La partita non aveva più alcun valore di classifica e non a caso il tecnico dei padroni di casa ha schierato una formazione ampiamente rimaneggiata. Il veterano John Terry, in quella che potrebbe essere stata la sua ultima partita a Stamford Bridge con la maglia del Chelsea, ha sbloccato il risultato al 22'. Due minuti dopo il pareggio della squadra allenata da Walter Mazzarri ad opera di Capoue. Al 36' Chelsea di nuovo avanti con Azpilicueta, mentre al 49' Batshuayi firma la rete del momentaneo 3-1. Quindi la rimonta del Watford con le reti dell'olandese Janmaat al 51' e dell'azzurro Okaka al 74'. All'88' è però Fabregas a regalare alla squadra di Conte il successo. Nel finale ospiti in dieci per l'espulsione di Prodl. I Blues conquistano la quinta vittoria di fila, mentre gli Hornets incassano il quinto ko consecutivo.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Football Soccer - Italy v Albania - World Cup 2018 Qualifiers

Troppo Raiola, il Barca abbandona l'idea Verratti.e pensa a Dybala

Secondo "Mundo deportivo" il club blau grana teme l'avvicinamento del giocatore al procuratore

Assalto Mbappè, Monaco: Contattato senza ok, pronti a provvedimenti

Monaco: Mbappé contattato senza ok, pronti a provvedimenti

Il club potrebbe chiedere l'apertura "di un procedimento disciplinare contro i club trasgressori"

Morata al Chelsea: E' il miglior club, felice di lavorare con Conte

Morata al Chelsea: E' il miglior club, felice di lavorare con Conte

L'attaccante spagnolo saluta il Real: "La Premier League è uno dei più importanti campionati, sono contento di essere qui"

Mourinho sulle orme di Ferguson: Pronto a restare 15 anni

Mourinho sulle orme di Ferguson: Pronto a restare 15 anni

Lo 'Special One' cita Sir Alex, che ha condotto lo United a 13 titoli di Premier League e due Champions durante i suoi 26 anni di gestione