Giovedì 15 Dicembre 2016 - 21:45

Chitarra acustica di Jimi Hendrix venduta all'asta per 250mila euro

Hendrix la comprò in un negozio di seconda mano di New York per 25 dollari

Chitarra acustica di Jimi Hendrix venduta all'asta per 250mila euro

Una chitarra acustica Epiphone appartenuta a Jimi Hendrix (1942-1970) è stata venduta all'asta oggi per 209mila sterline, pari a 248.710 euro, nella casa d'asta londinese Bonhams. Nella stessa asta è stata venduta, per 87.500 sterline (pari a 101.150 euro) anche una chitarra Cloud che il cantante Prince (1958-2016) utilizzò in diversi tour nel 1993. Entrambi gli strumenti, che hanno superato il doppio delle stime iniziali, sono stati gli oggetti di punta di questa vendita di Bonhams, in cui sono state raccolte 617.100 sterline, pari a 734.000 euro. Il prezzo raggiunto dalla chitarra di Jimi Hendrix è stato il più sorprendente della seduta, se si tiene conto del fatto che il rocker Usa aveva comprato lo strumento in un negozio di seconda mano a New York per 25 dollari, secondo quanto ha riferito il bassista britannico Noel Redding che è stato suo compagno di tour. Nel 1970 Hendrix diede la sua chitarra al musicista Alan Parker, ma il percorso dello strumento non finì lì. Successivamente fu utilizzato infatti in numerose registrazioni da artisti come Paul McCartney e da David Bowie.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Foto tratta dalla pagina Facebook degli AC/DC

Morto Malcolm Young, chitarrista e cofondatore degli AC/DC

Scomparso a 64 anni dopo una lunga malattia

Zucchero, 30 anni di carriera con 'Wanted': "Ora nuovo capitolo"

E dopo cinque anni, durante i quali in Italia ci sono stati solo gli show all'Arena di Verona, Fornaciari torna in tour

Sergio Sylvestre festeggia il Natale: esce 'Big Christmas'

Undici canzoni tipiche del periodo delle feste per tenere compagnia ai suoi fan sotto l'albero

Gianni Morandi al 40° album: "Mi piace ancora cantare l'amore"

Il traguardo con 'd'amore d'autore'. Il cantante chiama a raccolta otto autori per mettere in musica il "motore di tutte le cose"